Rischio idrogeologico, concesso finanziamento da 221mila euro per 3 progetti

Ad annunciarlo il sindaco di Larino Pino Puchetti: "ll Ministero li ha ritenuti meritevoli di attenzione tanto da concederci i fondi per le progettazioni".

Ammonta a 221mila euro il finanziamento che il Comune di Larino ha ottenuto dal Ministero. Si tratta di fondi a valere sulle spese di progettazione definitiva ed esecutiva relativi ad interventi di messa in sicurezza del nostro territorio comunale a rischio idrogeologico.

Ad annunciarlo il sindaco di Larino Pino Puchetti che in una nota spiega: “Ad inizio anno, a seguito della pubblicazione del bando ministeriale, l’amministrazione ha dato indicazione, al proprio ufficio programmazione, di  presentare tre progetti e il Ministero li ha ritenuti tutti meritevoli di attenzione tanto da concederci i fondi per le progettazioni”.

Nel dettaglio, aggiunge il primo cittadino, “ci sono state assegnate risorse pari a 68.865 euro per la sistemazione idraulica e del pendio nell’area della Fonte di San Pardo in via San Rocco. 87.366 euro per la sistemazione idrogeologica del vallone della terra in località Torrione nel centro storico. E 64.914 euro per la sistemazione idrogeologica della zona a valle di via San Michele”.

A fine mese – riferiscono ancora dal Municipio frentano – si concluderà la procedura con l’accettazione del Comune e la conferma definitiva da parte del Ministero del contributo. Nei successivi mesi si dovrà procedere ad espletare le gare per le progettazioni esecutive degli interventi finanziati”.