Niente coprifuoco sulle strade molisane, il comitato per l’ordine e la sicurezza: “Nessuna criticità”

Per ora nessun coprifuoco nelle strade molisane. Lo ha stabilito il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito oggi in videoconferenza, presieduto dal Vicario del Prefetto di Campobasso.

Hanno partecipato il Questore, i vertici delle altre Forze di Polizia, il Presidente dell’AnciMolise, i Sindaci dei Comuni più popolosi della provincia nonché il Direttore del competente Dipartimento dell’Asrem.

Sono state esaminate le attuali esigenze del territorio dopo il Dpcm del 18 ottobre scorso che ha dato facoltà ai sindaci di disporre – escludendo la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private – la chiusura al pubblico, dopo le ore 21, delle strade o delle piazze nei centri urbani, per limitare le occasioni di aggregazione di persone che possono favorire il contagio da coronavirus a causa degli assembramenti.

Dal confronto è emerso che l’attuale sistema di controlli, soprattutto nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani durante il fine settimana, e le attività di vigilanza operate dalle forze dell’ordine hanno fino ad ora consentito di garantire il rispetto delle misure di contenimento.

I partecipanti all’incontro hanno concordato che altre misure saranno prontamente valutate di concerto tra Sindaco interessato, Prefetto e Questore, secondo le indicazioni operative fornite dal Ministero dell’Interno, per mettere in atto eventuali azioni più stringenti e altri servizi di ordine e sicurezza pubblica, con il contributo delle Polizie Locali.

Più informazioni su