Nell’antologia ‘I luoghi del noir’ anche un racconto del campobassano Addesa

Il lavoro è stato scelto assieme a una cinquantina di altre opere per essere inserite nell'opera edita Frilli, in ricordo del fondatore della casa editrice. Un motivo d'orgoglio per Mirko Addesa, scrittore dalla penna pungente appassionato di 'gialli' e già autore di diversi fumetti e scritti ambientati anche nella sua regione.

C’è anche l’autore campobassano Mirko Addesa nell’antologia ‘I luoghi del noir‘. Uno dei suoi racconti è stato scelto dall’editore Frilli di Genova che ha pubblicato il volume. Un lavoro che ha messo insieme una cinquantina di opere dando spazio a scrittori provenienti da ogni angolo d’Italia. Il tutto, per ricordare il compianto Marco Frilli, fondatore dell’omonima casa editrice.

Un motivo d’orgoglio per Addesa, che quest’anno purtroppo non ha potuto organizzare la terza edizione della rassegna di giallo e noir, ‘Tintilia noir’, per via del Covid. Uno scrittore dalla penna brillante e molto seguito su facebook per i suoi commenti spesso irriverenti, sarcastici, sui più svariati argomenti della quotidianità.

I luoghi del noir

A essere inserito nell’antologia è il suo racconto ‘L’ultimo, giuro’: righe intense, cariche di suspance, tra armi, delitti, arresti, amori tormentati e pensieri inconsci che viaggiano nella mente del protagonista.

Il pubblicitario che ha la passione della scrittura è stato anche autore del bel fumetto giallo ‘MiaFumè’ e di altri lavori, come ‘Cambuhashtag’. Negli anni precedenti, la prima raccolta di racconti noir ‘Due neri e mezzo’ oltre a una raccolta di pensieri postati su Facebook ’Il solito post’.

Insomma, uno scrittore a tutto tondo che è apprezzato anche fuori dai confini regionali, come dimostra appunto ‘I luoghi del noir’.