Nigeriano picchia un operatore del centro di accoglienza e morde un carabiniere

Momenti di tensione in una struttura dove è stato necessario l'intervento degli uomini dell'Arma. Il 24enne straniero è stato segnalato all'autorità giudiziaria

Attimi di tensione in un centro di accoglienza della provincia di Isernia dove è stato necessario richiedere l’intervento dei Carabinieri dal momento che uno degli ospiti, un nigeriano di 24 anni, aveva dato in escandescenze.

Il giovane, in evidente stato di agitazione, ha prima aggredito un dipendente della struttura. Poi, quando è arrivata la pattuglia, ha tentato di aggredire i militari. Ad un certo punto il nigeriano ha morso il dito a uno di questi che stava cercando di placarlo e di contenere la sua condotta.

E’ stato quindi necessario richiedere l’intervento dei sanitari del 118 per ricondurre il giovane, che alternava momenti di lucidità af altri di escandescenza,  ad assumere un comportamento consono.

Quindi il 24enne è stato segnalato alla competente autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale.