Festa di San Pardo, avviato iter per riconoscimento Unesco. Arriva il docu-film

Più informazioni su

In occasione dei festeggiamenti autunnali in onore del Santo Patrono Pardo in programma il prossimo 17 ottobre, giorno in cui si ricorda la morte del santo vescovo, il Comune di Larino, d’intesa con la parrocchia, accanto alle manifestazioni religiose, ha voluto dedicare una giornata particolare a San Pardo.

Il 16 ottobre a partire dalle 17 nella sala Freda del Palazzo Ducale, il convegno ‘Animali, uomini e fiori’.

Il convegno sarà aperto dai saluti del sindaco Giuseppe Puchetti e dall’intervento introduttivo dell’assessora alla Cultura Maria Giovanna Civitella. La parola passerà poi alla dottoressa Elena Sinibaldi (Focal Point nazionale dell’Unesco) che illustrerà i principi, i sistemi di governance e i processi partecipativi di comunità necessari al riconoscimento di un evento come bene immateriale.

Sarà poi la volta della professoressa Letizia Bindi, docente di antropologia culturale presso l’Università degli studi del Molise. A lei, a cui formalmente l’amministrazione ha affidato il compito di portare avanti il percorso di salvaguardia e valorizzazione della nostra tradizionale carrese, il compito di illustrare il patrimonio comunitario di conservazione sostenibile dei paesaggi culturali e la relazione uomo-animale che contraddistingue molte delle feste patronali in questa parte di Molise.

Da parte del Comune è giunto infatti il conferimento formale della consulenza alla professoressa Letizia Bindi per completare, secondo le indicazioni dell’Unesco, l’iter avviato dall’amministrazione per far riconoscere la festa patronale in onore di San Pardo quale patrimonio immateriale Unesco.

Al termine del convegno, intorno alle 18.30, nel rispetto della normativa Covid, in piazza Duomo, sarà proiettato il docu-film ‘Festa di san Pardo del 1978’ curato da Rai 3.

Sempre il 16 ottobre alle ore 20 nella basilica cattedrale è in programma il concerto ‘The ectasy of gold’ diretto dal maestro Francesco Cipullo.

Il 17 ottobre, solennità di San Pardo di Vendemmia, così come tradizionalmente denominata, ci sarà, in Cattedrale, alle 18.30 la solenne concelebrazione eucaristica presieduta da Monsignor Gianfranco De Luca, vescovo della Diocesi che è in Termoli-Larino.

Data la vigenza della normativa anti contagio chi volesse partecipare al convegno, in programma il 16 ottobre con inizio alle ore 17 in sala Freda potrà prenotarsi ai numeri 347.7498241 – 342.024972 – 349.5973671.

Più informazioni su