Droga e armi, 60enne campano residente a Campomarino finisce in carcere

Più informazioni su

L’Arma dei Carabinieri ha arrestato a Campomarino, in esecuzione di un ordine di carcerazione, un 60enne di origini campane condannato in via definitiva a 7 anni di carcere.

L’uomo è stato giudicato colpevole per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di detenzione illegale di armi e munizioni.

La Stazione Carabinieri di Campomarino, dipendente dalla Compagnia di Termoli, ha dato pertanto esecuzione ad un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma, nei confronti del 60enne, di origine campana ma residente sulla costa molisana.

L’odierno provvedimento scaturisce da una sentenza di condanna definitiva a sette anni di reclusione, emessa a carico dell’uomo il 4 giugno 2019 dalla Corte d’Appello di Roma per condotte illecite risalenti all’anno 2014 e commesse dal 60enne in provincia di Bergamo e all’estero.

“I gravi reati, l’entità degli stessi nonché le risultanze investigative ottenute dalla Polizia Giudiziaria all’epoca procedente, e condivise dall’Autorità Giudiziaria, hanno portato all’emissione del predetto ordine di carcerazione a carico dell’uomo”.

Il 60enne dunque è stato è stato portato dai Carabinieri presso la casa circondariale di Vasto: dovrà espiare, in regime detentivo, la pena comminatagli con termine previsto per il 27 settembre 2022.

 

Più informazioni su