Docente positivo, chiusa la scuola media di Sant’Elia a Pianisi

Lezioni sospese a tempo indeterminato a Sant’Elia a Pianisi, dove è stato accertato una positività al covid in un docente. In paese attualmente ci sono quattro persone che hanno contratto un’infezione da nuovo coronavirus e “tutti riconducibili a cluster diversi”, ha riferito nelle scorse ore l’amministrazione comunale.

Questa mattina è stata chiusa perciò la scuola secondaria di primo grado del paese che appartiene all’Omnicomprensivo del Fortore.

Dopo aver rilevato l’infezione da nuovo coronavirus nell’insegnante, l’azienda sanitaria regionale ha attività il protocollo previsto in questi casi e avviato la ricostruzione della mappa dei contatti. Attualmente sono in isolamento e in attesa di tamponi 19 alunni, 13 docenti e 2 collaboratori scolastici.

Ieri inoltre è iniziata la sanificazione (foto) di tutti gli ambienti scolastici (Scuola dell’infanzia, Scuola primaria, Scuola secondaria di primo grado e locali comuni) richiesta in via d’urgenza dalla stessa amministrazione al fine di garantire la necessaria salubrità degli stessi.

Ancora problemi nelle scuole di Isernia: al Majorana-Fascitelli, dopo l’accertato contagio in cinque studenti, sono state poste in quarantena tre classi assieme ai docenti.

Infine, sarà chiusa fino al 3 novembre la scuola dell’infanzia “Pietro Micca” di Agnone. E’ stata attivata la didattica a distanza per una classe dell’istituto tecnico e per alcune classi della primaria fino a nuove disposizioni.

I casi accertati nei plessi di questi 3 comuni solo gli ultimi di un lungo elenco di contagi riscontrati ‘in classe’ nella nostra regione.

Tamponi negativi alla Jovine di Campobasso. Colli al Volturno e Rocchetta, scuole chiuse