Coronavirus, timore di nuovi contagi: “Tre pazienti positivi al test rapido al San Timoteo, ora i tamponi”

Il direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano non conferma contagi al coronavirus all’interno dell’ospedale termolese. Una infermiera era risultata positiva nei giorni scorsi ma non era al lavoro

Test rapido positivo per tre pazienti ricoverati all’interno dell’ospedale San Timoteo di Termoli. La conferma  arriva dal direttore generale dell’Asrem, Oreste Florenzano. “Sono stati sottoposti a tampone rapido che ha dato esito positivo. Per questo gli è stato fatto il tampone molecolare e attendiamo il risultato” ha detto il dg a primonumero.it a proposito delle voci su possibili contagi da coronavirus all’interno del nosocomio di viale San Francesco.

Positività che al momento non risultano, secondo quanto riferito dal dottor Florenzano. Nei giorni scorsi era stata accertata invece la positività di una infermiera che lavora all’interno del San Timoteo ma che a quanto pare non era al lavoro in quei giorni.

Ulteriori informazioni sui tamponi effettuati dovrebbero emergere nelle prossime ore, a cominciare dalla pubblicazione del bollettino quotidiano dell’Asrem.