Asfalto danneggiato dopo i lavori per la fibra, Annuario: “Quartieri dimenticati”

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia sollecita l'amministrazione guidata dal sindaco Roberto Gravina e chiede più controlli

“Raccolgo le lamentele dei cittadini di via Emilia, dove, dopo i lavori per la fibra ottica non è stato ripristinato il manto stradale. Il quartiere è stato tappezzando senza utilizzare l’asfalto per rimettere a nuovo le zone interessate dai lavori”, così il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio comunale, Mario Annuario, in una nota stampa.

“Ricordo come lo scorso 2 luglio sia stato approvato il nuovo regolamento sulle attività di scavo e di ripristino delle corsie stradali interessate dai lavori, che disciplina le modalità da rispettare, tra cui il ripristino del manto stradale”, prosegue Annuario.

“Dove sono i controlli? Perché l’amministrazione comunale non vigila rispetto a queste situazioni?”, chiede l’esponente di Fratelli d’Italia.

Il riferimento è alla battaglia fatta dal Movimento 5 stelle durante la scorsa legislatura, quando erano all’opposizione.

Strade ‘devastate’ dopo i lavori, “ora basta. Il Comune faccia pagare i danni alle ditte”

 

Dunque, incalza Annuario, “non è la prima volta che torno a parlare sulla scarsa manutenzione stradale, attraverso interrogazioni in Consiglio Comunale. Soltanto a via Larino l’amministrazione è immediatamente intervenuta dopo il mio sollecito, ma per il resto risposte zero”.

“In via Emilia, come in altre zone, la situazione persiste da oltre un mese – ha concluso il consigliere comunale Mario Annuario – Non si può tollerare come i quartieri siano sempre dimenticati da chi amministra. Ho sollevato la questione, affinché l’amministrazione possa procedere a far ripristinare il manto stradale in via Emilia e nelle altre aree che vivono la stessa situazione”.