Tutti negativi i tamponi sui Vigili del Fuoco, la caserma di Santa Croce sanificata torna operativa

Il Distaccamento era stato chiuso sabato scorso dopo che si era appurata la positività di un Vigile del Fuoco, residente in Campania.

Più informazioni su

La notizia della positività al Sars-Cov-2 di un vigile del fuoco in servizio presso il Distaccamento di Santa Croce di Magliano aveva creato una certa apprensione anche perché, una volta avuta la conferma dall’autorità sanitaria, si era deciso di chiudere la Caserma.

Contagio fra i vigili del fuoco di Santa Croce, chiuso il distaccamento del 115

 

Questi i fatti. Un capo squadra, residente in Campania, era risultato positivo al nuovo coronavirus e da qui erano scattate tutte le procedure del caso. Nonostante l’uomo non si fosse recato al lavoro nei precedenti 10 giorni, si era deciso per la chiusura temporanea della caserma. Nel frattempo l’Asrem ha ricostruito la catena dei contatti ed effettuato i test ai colleghi. Che fortunatamente sono risultati tutti negativi. La caserma è stata sanificata a dovere e, da oggi pomeriggio 29 settembre, si tornerà regolarmente al lavoro.

 

Così dal Comando provinciale di Campobasso: “In seguito alla positività al Covid-19 di un dipendente in servizio presso il Distaccamento Vigli del Fuoco di Santa Croce di Magliano, era stato necessario chiudere il distaccamento dalla mattinata del 26 settembre, al fine di mettere in pratica tutte le necessarie misure di sicurezza a tutela del personale e della cittadinanza; poiché tali misure sono state applicate con successo e l’emergenza presentatasi può ritenersi superata, il Distaccamento Vigli del Fuoco di Santa Croce di Magliano sarà riaperto dal pomeriggio odierno.

Gli ambienti della sede del distaccamento sono stati sanificati da una ditta specializzata, appositamente incaricata dal Comando, sebbene, i tamponi di tutti gli operatori che sono entrati in contatto con il dipendente risultato positivo abbiano dato esito negativo”.

 

Più informazioni su