Strisce pedonali invisibili, l’assessore annuncia interventi entro la fine dell’anno

Il punto dell'assessore alla Mobilità Simone Cretella in Consiglio comunale dove si è discussa un'interrogazione di Annuario

Entro la fine dell’anno a Campobasso saranno rifatte le strisce pedonali diventate ‘invisibili’, consumate dall’usura e dal tempo. Il punto sugli interventi di miglioramento della segnaletica orizzontale in città è stato fatto durante il Consiglio comunale di ieri (29 settembre), durante il quale è stata discussa un’interrogazione presentata sul tema dal consigliere di opposizione Mario Annuario.

L’assessore alla mobilità Simone Cretella ha spiegato in Aula che è stata data priorità al rifacimento delle strisce in prossimità delle scuole: “Sono in corso di ultimazione, sull’intero territorio cittadino, i lavori relativi alla manutenzione/rifacimento parziale della segnaletica orizzontale (e verticale) commissionati nel mese di giugno alla ditta “Tecnosignal”, risultata affidataria dei lavori per un importo di circa 18.000 euro. Tali lavori sono stati realizzati per gran parte nel mese di agosto dando precedenza, come consuetudine, alle aree limitrofe ai plessi scolastici cittadini, nel periodo prossimo all’apertura dell’anno scolastico”.

Non è finita qui: nelle prossime settimane l’intervento di miglioramento della sicurezza stradale sarà esteso ad altre strade del capoluogo. L’amministrazione ha avviato un’ulteriore procedura per l’affido di una seconda tranche di interventi di miglioramento della sicurezza stradale, per un importo di 23.000 euro circa, che dovrà realizzarsi a partire dalle prossime settimane e concludersi comunque entro l’anno in corso”.

Infine, Cretella ha puntualizzato anche sugli interventi di competenza dell’AJ Mobilità: “L’amministrazione ha in più occasioni sollecitato l’azienda al rispetto di quanto stabilito nel contratto, anche diffidando la stessa ad adempiere pena l’attivazione delle procedure di riscossione delle previste polizze fideiussorie in caso di inadempienza. Va precisato che, stante l’impossibilità di rifacimento completo dell’intera segnaletica cittadina per evidenti limitatezze di risorse, la valutazione degli interventi da realizzare viene fatta dal settore Mobilità in funzione del costante monitoraggio del territorio e di un’attenta stima e selezione delle molteplici richieste che pervengono al settore da parte dell’utenza cittadina”.