Sposi a Casacalenda, ma la testimone è bloccata in Australia e partecipa via Skype

Una giornata speciale in tempo di pandemia che ha unito due continenti nel “sì” per la vita. Protagonisti non solo gli sposi, Fabrizio Pietropaolo e Valentina Caluori, ma anche chi ha fatto da testimone.

Linda, sorella dello sposo, vive da un po’ di anni in Australia, nella città Wangaratta, distante quasi sedicimila chilometri da Casacalenda e con nove ore di fuso orario di differenza. Impossibilitata a poter tornare in Italia, in quanto dall’Australia sono chiusi i voli internazionali, Linda è riuscita a partecipare virtualmente.

Grazie alla disponibilità e alla collaborazione del parroco don Michele Di Legge, è stato possibile organizzare una delega interattiva. Durante la celebrazione eucaristica nella chiesa di Santa Maria Maggiore Linda e la zia Rosalba (delegata in paese) hanno potuto condividere tramite Skype la santa messa collegandosi in diretta per assistere alla celebrazione.

L’altra testimone Marina, sorella della sposa, era invece presente a Casacalenda. Così a Wangaratta hanno vissuto il rito del matrimonio con l’abito della festa. Non sono mancati i saluti in un contesto di lacrime di gioia per l’esperienza vissuta e, senza dubbio, indimenticabile.

matrimonio casacalenda testimone via skype