Ragazzo scomparso, la mamma rivela: “Dice di essere a Barcellona, è vivo”. Le indagini continuano, tanti dubbi dietro il caso

Secondo la madre del 36enne di Petacciato, il giovane avrebbe comunicato via chat di essere in Catalogna da degli amici. Ma gli inquirenti cercano di fare luce sull’accaduto

“Mio figlio è a Barcellona, mi ha scritto dopo una settimana in cui avevo pensato di tutto”. È la madre del 36enne di Petacciato scomparso da giorni, le cui tracce si erano perse dal 16 settembre scorso, a rivelare di un contatto avvenuto col giovane nelle scorse ore. Mostra i messaggi sul cellulare, via Whatsapp. Una rassicurazione che però non chiude il caso, perché gli inquirenti stanno cercando di far luce sugli spostamenti dell’uomo.

“Vado in Francia da mio fratello”, ma scompare nel nulla. Petacciato in ansia per un 36enne

La vicenda resta ancora ingarbugliata. Innanzitutto la partenza di N.F. non è recente, ma risale a circa un mese fa. Un biglietto aereo per Londra – così racconta la madre – una città che il 36enne conosce per averci vissuto in passato. Quindi l’approdo in Francia, dove da anni si è stabilito il fratello gemello di N.F. “È stato un po’ da lui, poi è andato in un altro paese dove vive un amico, sempre in Francia”.

Un concittadino, un altro emigrante petacciatese che l’avrebbe ospitato per qualche giorno. Poi però i contatti fra il 36enne e la famiglia si sono interrotti, a partire dal 16 settembre. Dopo qualche giorno di attesa in ansia, la famiglia si è rivolta ai carabinieri con una denuncia formale, facendo scattare una indagine.

Ora questo contatto che la madre sostiene di aver avuto poche ore fa. Non c’è stata una chiamata, la donna non ha sentito la voce del figlio ma ha letto le parole scritte da un telefonino intestato al figlio. La preoccupazione, da parte sua, resta.

Vogliamo che torni a casa, qui non gli facciamo mancare niente” dicono i familiari. Anche in paese molti stanno seguendo la vicenda con forte apprensione per le sorti del 36enne, rientrato a Petacciato l’estate scorsa dopo un lungo periodo all’estero tra Francia, Gran Bretagna e California. Ora sarebbe in Catalogna, ma da chi e per quale motivo? “Ha degli amici lì” fa sapere la famiglia.

Le verifiche vanno avanti per appurare diversi elementi relativi alla vicenda, cercare e trovare riscontri alle testimonianze. La denuncia di scomparsa risulta essere ancora attiva con le ricerche che chiaramente coinvolgono anche l’Interpol. L’ultimo avvistamento dell’uomo risalirebbe a qualche giorno fa, proprio in Francia e le ultime sue tracce porterebbero proprio in un paesino d’Oltralpe. Non è escluso si tratti di allontanamento volontario, ma gli inquirenti stanno cercando di appurare se davvero l’uomo sia a Barcellona e in buone condizioni di salute.