Ospite della Casa di riposo positivo al coronavirus: ora sanificazione e tampone per tutti

L'uomo era risultato negativo al tampone effettuato prima di entrare nella struttura e la positività è emersa solo a un secondo controllo. Il Comune assicura: "E' asintomatico ed è sempre stato in isolamento"

È un anziano ospite della Casa di riposo di Portocannone il nuovo contagiato di Campomarino, paese che non conosceva positivi dai casi dei tunisini del centro di accoglienza Sweet Dreams, in seguito trasferiti. Si tratta di uno dei tre positivi emersi oggi, 17 settembre.

17 settembre – In Molise 3 positivi ma è record di tamponi (499). Tre i guariti

Il paziente era stato sottoposto a tampone prima di entrare nella Casa di riposo ma era risultato negativo. A un successivo controllo all’interno della struttura invece è emersa la positività. L’uomo però non sarebbe mai entrato in contatto con gli altri pazienti. Tuttavia domani avverrà la sanificazione dei locali e sanitari e pazienti saranno sottoposti a tampone.

“In serata abbiamo ricevuto informazioni relative ad un caso di contagio da Covid-19 presso la Casa di Riposo di Portocannone – scrive su Facebook il sindaco Giuseppe Caporicci -. Al fine di fornire notizie certe e non fuorvianti, si informa che il paziente, appena entrato in casa di riposo dopo essere stato sottoposto a tampone (ovviamente negativo) nelle 48 ore precedenti, è risultato positivo ad un successivo tampone effettuato in occasione dell’ingresso nella struttura, all’interno della quale è sempre stato sottoposto ad isolamento precauzionale, e dove si trova tuttora in situazione di asintomaticità (il personale del 118, intervenuto per la visita di rito, non ha ritenuto necessario il ricovero).

Domani – prosegue la nota – l’intera struttura verrà prudenzialmente sanificata e tutti gli ospiti e gli operatori si sottoporranno a tampone orofaringeo.

Seguiranno altre comunicazioni sugli sviluppi della vicenda che è sotto stretto monitoraggio sanitario e logistico”.