La prima settimana di lezioni da Scuola e Lavoro dopo 193 giorni di stop

Più informazioni su

Fra chi ha ripreso le attività in questa settimana c’è anche il centro di formazione professionale di Termoli, Scuola e Lavoro, dopo ben 193 giorni di chiusura.

“Il 4 marzo abbiamo comunicato ai nostri studenti e collaboratori la sospensione delle attività fino al 7 marzo, poi fino al 15 marzo, poi il 3 aprile, poi abbiamo smesso di comunicare le nuove proroghe. In quelle settimane ci siamo dati da fare e ci siamo adattati alle circostanze – raccontano da Scuola e Lavoro -. Stiamo continuando a farlo, ad adattarci. Nelle ultime settimane abbiamo preparato le nostre sedi, adeguandole ai nuovi standard di sicurezza, imparando a sfruttare al massimo gli spazi. Tutti abbiamo dato una mano, spostando i banchi, prendendo le misure, cercando nuove soluzioni.

Dopo la prima settimana il nostro è un bilancio positivo, l’aver condiviso con i ragazzi e le famiglie un patto di responsabilità prima dell’inizio delle lezioni, ha aiutato tutti a comportarsi in modo responsabile.

Abbiamo nuove abitudini: la misurazione della temperatura prima dell’ingresso in aula, l’attenzione ad evitare assembramenti, la segnaletica all’interno della sede. Stiamo riprendendo con cautela, soprattutto le attività di laboratorio (fondamentali per i nostri studenti per applicare il nostro metodo fare per capire) sarà difficile far ripartire alcune attività in modo sicuro, ma con l’impegno di tutti ci adatteremo, ancora”.

“È bello vedere le aule di nuovo piene, vedere i laboratori attivi tutti i giorni, vedere i nostri ragazzi. Certo, li osserviamo anche fuori dalla scuola quando le regole sembrano perdere di validità e questo un po’ ci spaventa” ha dichiarato Patrizia Santella direttore di Scuola e Lavoro. La prima settimana si è conclusa in modo positivo ma questo non deve significare abbassare la guardia.

Più informazioni su