Infarto durante battuta di caccia in montagna, muore a 53 anni

E' accaduto questa mattina - 12 settembre - nella zona di San'Angelo in Grotte, in provincia di Isernia. Inutili i tentativi del personale sanitario di rianimarlo

Nonostante il pronto intervento del personale sanitario inviato dal 118, per lui non c’è stato nulla da fare. Un arresto cardiaco non gli ha dato scampo e ha perso la vita a 53 anni l’uomo che questa mattina – 12 settembre – si trovava sulle montagne nella zona di Sant’Angelo in Grotte, piccolo e pittoresco centro della provincia di Isernia. A poca distanza dal paese si trovano le bellissime cascate di Santa Maria del Molise.

Probabilmente, approfittando della giornata di relax e del clima mite di questo settembre molisano, aveva deciso di andare a caccia. Poi il dramma: intorno alle 10, ha accusato il malore. Si trovava in un’area impervia ed è stato quindi necessario attivare l’elisoccorso per raggiungerlo.

Sul posto anche gli uomini del soccorso alpino, oltre all’ambulanza. Quando i sanitari, non senza qualche difficoltà, sono riusciti ad arrivare nel luogo in cui si trovava, gli hanno praticato il massaggio cardiaco sperando che il signore potesse riprendersi. I tentativi di rianimarlo purtroppo sono stati vani: sulla montagna si è consumata la tragedia, per il 53enne non c’è stato nulla da fare. 

La notizia si è diffusa nel giro di poco a Castelpetroso, il paese di cui era originario.