Il nuovo consiglio comunale di Montenero nel segno delle donne, 5 elette oltre alla sindaca. Travaglini la più votata

Si delinea il nuovo consiglio comunale di Montenero di Bisaccia che avrà una forte prevalenza femminile. Non solo la neo sindaca Simona Contucci. La consigliera più votata è infatti Tania Travaglini, appena 25 anni e una parentela molto alla lontana con l’ormai ex sindaco Nicola Travaglini. Per lei oltre 560 preferenze.

Ma ci sono altre tre donne elette nella maggioranza e una nella minoranza. In questo modo, se le cifre dovessero essere confermate, ci sarebbero cinque donne su dodici in consiglio comunale, oltre chiaramente alla sindaca. Va ricordato che era possibile esprimere due preferenze differenziandole per genere, quindi un uomo e una donna.

Montenero, Simona Contucci brinda alla vittoria: “Niente promesse, c’è tanto da fare”

Ma ecco l’elenco dei candidati consiglieri più votati della lista vincitrice Montenero coraggiosa. Tania Travaglini con 565 preferenze, quindi Andrea Cardinali con 448, Loredana Dragani 342, Fiorenza del Borrello 321, Claudio Spinozzi 309, Antonio Potalivo 294, Nicola Marraffino 216, Cabiria Calgione 183. Resterebbero quindi fuori dal Consiglio Comunale Susanna Del Gesso con 180 preferenze, Francesco Borgia 178, Franco Mancinelli 173 e Daniele D’Ascenzo 162.

Per Montenero che rinasce il più votato è stato Nicola Palombo con 392, seguito da Gianluca Monturano con 358, poi Giulia D’Antonio con 258. Sono loro quindi gli eletti in opposizione insieme al candidato sindaco perdente Fabio De Risio.

Queste le altre preferenze: Roberto D’Ascanio 250, Marika Chiappini 241, Margherita Rosati 222, Dania Benedetto 206, Carmela Perazzelli 194, Gianluca Senese 152, Roberto Sacchetti 136, Donatella Di Stefano 109, Nicolò Cavedo 62.