I giornalisti rinnovano il Consiglio dell’Ordine, vittoria bulgara per la lista di Vincenzo Cimino

'Ordine povero' ha 'asfaltato' gli avversari e ha conquistato la maggioranza dei seggi all'interno dell'Ordine. Eletto anche il collega collaboratore di Primonumero Luigi Albiniano

I giornalisti molisani cambiano rotta e decidono di affidarsi alla ‘squadra’ guidata da Vincenzo Cimino, che è riuscito a mettere insieme volti freschi e persone più esperte.

Ieri sera (28 settembre), al termine delle votazioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine che si sono sono svolte nei seggi allestiti a Campobasso, Isernia e Termoli, la vittoria della lista ‘Ordine povero’ è emersa in maniera schiacciante.

Giornalista e professore di musica, Vincenzo Cimino, in passato consigliere nazionale dell’Ordine nonchè impegnato in numerose battaglie a difesa della categoria, ha riportato 400 preferenze su 462 votanti, circa il 91% dei consensi. Oltre a lui sono stati eletti al primo turno per i professionisti Cosimo Santimone (39 voti), Pasquale Bartolomeo (36 voti) e Antonio Chiatto (33 voti). Per i pubblicisti bella affermazione per Luigi Albiniano, collaboratore di Primonumero, e per Marcella Tamburello.

Elette tra i revisori dei conti Antonella Salvatore e Valentina Cocco.