Quantcast

Frantumata la vetrina del negozio Mautone su Corso Nazionale. Ipotesi vandali: “Non ho nemici” foto

Il vetro ha retto all'urto e non è andato in frantumi ma i danni sono ingenti. "L'hanno fatta con una mazza o un martello, non so che altro pensare" il commento dello storico commerciante. Allertate le forze dell'ordine

Più informazioni su

La notte scorsa qualcuno ha tentato di sfondare una delle vetrine del negozio di calzature ‘Antonio Mautone’ su corso Nazionale. La scoperta questa mattina 12 settembre da parte del titolare della storica attività termolese al momento dell’apertura del negozio.

La vetrina sul lato sinistro rispetto alla porta di ingresso è seriamente danneggiata e il vetro è stato spaccato ma non si è frantumato, impedendo quindi a chi ha commesso questo crimine di poter accedere all’interno. Resta da capire se si sia trattato di un atto di vandalismo o di un tentativo di furto, per quanto improbabile.

vetrina spaccata mautone

“Penso l’abbiano fatto con una mazza o un martello, è stata una gran botta” commenta Antonio Mautone, conosciutissimo commerciante termolese, titolare di un’attività che sul Corso principale di Termoli è una specie di istituzione, dato che il negozio esiste dal 1959.

“Credo siano stati dei vandali, non so che altro pensare. Io non ho nemici” dice mentre cerca di quantificare il danno. Chiaramente la vetrina che espone scarpe e borse sarà da sostituire interamente.

vetrina spaccata mautone

Il commerciante ha avvisato le forze dell’ordine e sporgerà denuncia. Possibile che qualcuno abbia visto o sentito qualcosa, perché anche se accaduto nel cuore della notte scorsa, il fatto è avvenuto in una zona centralissima di Termoli, dove oltre a numerose attività commerciali sorgono palazzi e appartamenti abitati.

Inoltre diversi negozi dispongono di telecamere di videosorveglianza e potrebbero dare delle indicazioni su quanto accaduto.

Più informazioni su