Fermato in pieno centro con 90 grammi tra eroina e cocaina, 25enne in carcere

Nel giro di una settimana la guardia di finanza arresta un altro giovane del capoluogo per spaccio di stupefacenti. Pochi giorni fa era finito nei guai un 20enne del capoluogo trovato con 100 grammi di eroina. Oggi le fiamme gialle hanno eseguito un altro sequestro rilevante

Soltanto una settimana fa, una pattuglia delle fiamme gialle aveva arrestato un 20enne di Campobasso: in macchina aveva cento grammi di eroina. Tanti. Troppi.

Nelle ultime ore, un nuovo arresto. In carcere è finito un altro giovanissimo: 25 anni, anche lui di Campobasso, precedenti specifici alle spalle e in macchina viaggiava con 90 grammi di droga tra eroina e cocaina.

Gli uomini delle fiamme gialle dopo l’arresto eseguito una settimana fa hanno avviato una serie di controlli mirati. Quei cento grammi di eroina hanno indotto gli investigatori a scandagliare conoscenze e amicizie del ventenne che era appena stato arrestato. Quindi organizzate verifiche ordinarie nel mondo dello spaccio e del consumo di stupefacenti, durante un posto di controllo in pieno centro urbano è scattato l’alt a carico dell’auto a bordo della quale viaggiava il 25enne campobassano.

Sottoposto a perquisizione, i finanzieri insospettiti da alcuni elementi hanno eseguito l’accertamento anche nell’auto dove poco dopo hanno trovato i 90 grammi di droga suddivisi tra eroina e cocaina.

Un esito positivo della perquisizione che ha indotto subito il sostituto procuratore a disporre l’arresto del campobassano, portato poco dopo nel carcere di Campobasso dove è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’udienza di convalida.