Quantcast

Mattinata di follia, 33enne aggredisce un uomo col martello al Terminal e rapina una donna: arrestato

E' stato arrestato dopo un inseguimento sulla BIfernina il pregiudicato 33enne e considerato il responsabile di aver rapinato e aggredito due persone tra il Terminal degli autobus e l'incrocio semaforico di via San Giovanni.

Più informazioni su

Tutto è avvenuto nel giro di pochissimo tempo e di poche centinaia di metri, tra il Terminal degli autobus di via Vico e via San Giovanni a Campobasso. Questi due luoghi sono stati il teatro di un’aggressione e di una rapina avvenuta rispettivamente nei confronti di una uomo e di una donna. L’autore è un giovane pregiudicato di 33 anni che la Polizia ha arrestato dopo un inseguimento.

Il giovane, tossicodipendente e con vari precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio, ha seminato il panico questa mattina (11 settembre): ha agito prima alla stazione degli autobus dove ha colpito con un martello un passante. Poi è fuggito in direzione di via San Giovanni.

Qui ha messo a punto la seconda parte del suo folle piano: ha avvicinato una donna mentre era a bordo della propria auto ferma al semaforo di via San Giovanni. L’ha minacciata e, dopo averla scaraventata a terra, si è impossessato del veicolo fuggendo via.

Subito dopo la richiesta di intervento al 113, sono scattate immediatamente le ricerche del malvivente da parte di tutte le pattuglie impiegate nel controllo del territorio e anche grazie alle preziose indicazioni fornite in particolare da uno dei testimoni che avevano assistito all’accaduto, la fuga del pregiudicato è stata fermata nel giro di poco tempo. Le pattuglie della Polizia si sono lanciate al suo inseguimento concentrandosi sulle possibili vie di fuga in direzione Termoli.

Grazie alle notizie fornite dalla Sala Operativa e alla stretta sinergia tra gli equipaggi delle Volanti della Questura e quelli della locale Sezione Polizia Stradale, il rapinatore è stato intercettato da una pattuglia della Polizia Stradale. Al chilometro 12 della SS 647, la Bifernina, gli agenti hanno bloccato la corsa del veicolo.

Nel giro di pochi minuti sul posto è giunta anche la pattuglia della Squadra Volante che si era posta all’inseguimento dell’auto.

L’uomo dunque è stato arrestato congiuntamente dagli agenti della Polizia Stradale e della Volante e portato negli uffici della Questura.

Invece è ricoverato all’ospedale Cardarelli di Campobasso, ma non è in pericolo di vita la persona che il 33enne ha aggredito al Terminal. La Polizia sta continuando le indagini per appurare le motivazioni che hanno indotto il pregiudicato a colpire l’uomo con un martello.

Più informazioni su