Agnone, il neo sindaco Daniele Saia ha composto la ‘sua’ squadra. Ecco la Giunta

Daniele Saia, Sindaco di Agnone, nella giornata di oggi 30 settembre ha varato ufficialmente la sua Giunta.

Giovanni Amedeo Di Nucci è stato designato Vicesindaco, con delega alla Sanità, alla Cultura e alle Attività Produttive. Raffaele Masciotra è stato nominato Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, alla Tutela territoriale da Fauna selvatica, alle Infrastrutture Rurali, ai rapporti con le Contrade e alla Tutela delle Acque e del Suolo.

Nel rispetto delle pari opportunità, tema molto sentito dall’Amministrazione, sono state nominate due donne in Giunta. La prima è Enrica Sciullo, nominata Assessora alle Politiche Sociali, alle Attività Scolastiche, alle Pari Opportunità, ai Rapporti con le Associazioni e Volontariato e al Centro Storico; mentre la seconda è Amalia Gennarelli, nominata Assessora al Bilancio e Programmazione, ai Tributi, agli Affari Generali, alla Legalità e Trasparenza e al Contezioso.

Il Sindaco ha deciso anche di assegnare delle deleghe ai suoi Consiglieri. A Franco Marcovecchio è stata assegnata la delega alla Programmazione e Pianificazione Territoriale (urbanistica, infrastrutture, progettazione e Piano Regolatore Generale), alla valorizzazione del Patrimonio, allo Sport e al Decoro e Arredo Urbano. A Michela Cerbaso sono state assegnate le deleghe alle Politiche Giovanili, alla Cooperazione Internazionale, ai Fondi Europei e ai rapporti con l’Associazionismo Giovanile. A Giuseppina Catauro vanno invece le deleghe al Commercio, ai Musei, all’Artigianato locale ed artistico. Mario Petrecca ottiene le deleghe alla Protezione Civile, alla gestione e riorganizzazione delle Risorse Umane, alla Polizia Municipale e ai Trasporti.

Il Sindaco terrà per sé le deleghe ai Lavori Pubblici, ai Grandi Eventi, all’Innovazione tecnologica ed egovernment, al Turismo, al Marketing territoriale, ai Progetti strategici per la città, alle Politiche per l’Immigrazione e per gli Agnonesi nel mondo, alla pianificazione per l’Ambiente e l’Energia, alla Comunicazione istituzionale e ai rapporti con i media.

Daniele Saia ha deciso, inoltre, di istituire, per la prima volta nella storia del Comune di Agnone, lo staff del Sindaco, rigorosamente senza retribuzione, nel quale ha inteso inserire i quattro consiglieri non eletti ed Enrico De Simone, coordinatore dei Giovani per Agnone Democratica. I membri dello staff del Sindaco avranno il compito di coadiuvare le azioni amministrative, ognuno a seconda delle proprie competenze. Paolo Di Pietro svolgerà ruolo di supporto per le questioni legali, Giovanni Labbate curerà il rapporto con la frazione di Villacanale e dell’Ambito Sociale, Umberto Di Ciocco sarà coinvolto in ambito di Innovazione Tecnologica ed Energia, mentre Marco Cacciavillani si occuperà di Innovazione nel campo dell’Agricoltura. Enrico De Simone gestirà la Comunicazione con gli organi di stampa e gli account social riguardanti l’Amministrazione comunale.

daniele saia sindaco agnone

Daniele Saia ha così commentato la formazione della Giunta: “La mia squadra è composta da gente competente, ognuna per uno specifico settore; chi ha ascoltato attentamente il mio intervento durante il comizio finale, quindi, sapeva perfettamente quali sarebbero state le deleghe che avrei assegnato a ciascuno. Ho deciso, inoltre, di istituire, per la prima volta nella storia del Comune di Agnone, uno staff del Sindaco, a cui non verrà attribuita nessuna indennità, nel quale ho inteso inserire i quattro candidati non eletti ed Enrico De Simone, coordinatore dei Giovani per Agnone Democratica, affinché lavorino a stretto contatto con me, ognuno per le proprie competenze.”