L’aumento dei contagi fa scattare l’allarme, attivato il Centro operativo comunale

La decisione del sindaco Pino Puchetti per fronteggiare meglio l'eventuale emergenza coronavirus. Il Coc avrà sede nel Municipio

La scuola media ‘Magliano’ oggi è chiusa. Alunni, docenti e tutto il personale scolastico saranno sottoposti a tampone dopo la positività riscontrata in un’alunna di 12 anni, parente del bimbo ricoverato all’ospedale Bambino Gesù di Roma, alunno della materna ‘Novelli’ dove per fortuna i test rinofaringei hanno dato esito negativo.

Alunna positiva, chiusa tutta la scuola media Magliano. Tamponi a studenti e personale

Attualmente sette persone hanno una infezione da coronavirus, ma c’è il rischio che la curva dei contagi si impenni improvvisamente. E per fronteggiare meglio l’eventuale emergenza il sindaco Pino Puchetti ha firmato il decreto con cui è stato attivato il Centro operativo comunale.

Il Coc avrà sede all’interno del Municipio, in piazza Duomo, ne avrà funzioni di coordinamento e supporto. Queste le motivazioni che hanno spinto il primo cittadino a firmare il provvedimento: “Considerato che sul territorio comunale vi sono attualmente alcuni casi di persone positive al Covid-19 e vi sono numerosi casi di persone in isolamento precauzionale”, c’è un “potenziale rischio di allargamento dello spettro del contagio ad altri soggetti che gravitano sul territorio comunale”.

Il Centro operativo comunale “assicurerà servizi di soccorso e assistenza alla popolazione”.

Referenti responsabili saranno, oltre allo stesso primo cittadino Puchetti, anche il vicesindaco Antonio Vesce, il responsabile dei servizi civili e protezione civile, l’ingegnere Alfonso Scardera, il responsabile del servizio urbanistica, l’ ingegnere Giovanni La Penna e il responsabile del servizio di vigilanza, il maresciallo Claudia Mammarella.