29 settembre – In Molise 6 positivi con 504 tamponi. La Terapia Intensiva si svuota

Cresce ancora il numero dei contagiati registrati nella nostra regione oggi, 29 settembre. C'è una buona notizia: il 60enne di Mirabello ricoverato in Terapia Intensiva all'ospedale Cardarelli di Campobasso sta meglio e ha lasciato il reparto. Inoltre cinque persone sono state dichiarate ufficialmente guarite.

Più informazioni su

In Molise la curva del contagio continua a crescere. Ci sono sei positivi in più nella nostra regione dove nelle ultime 24 ore sono stati processati ben 504 tamponi: due casi in più sono stati accertati rispettivamente in un centro di accoglienza di Bojano e a Campobasso. In quest’ultimo caso si tratta di persone appartenenti a cluster noti. Infine, il quinto contagio è stato accertato dall’Azienda sanitaria regionale a Larino, il sesto a Termoli.

Per fortuna ci sono novità importanti anche sul fronte dei ricoveri ospedalieri: sta meglio e ha lasciato la Terapia Intensiva il 60enne di Mirabello, ricoverato nel reparto salva-vita del nosocomio di Campobasso lo scorso 12 settembre a causa di un aggravamento delle sue condizioni di salute. Il reparto di Rianimazione dunque torna ad essere covid free.

Un altro paziente, invece, è stato dimesso da Malattie Infettive dove restano ricoverate in totale quattro persone, tre della provincia di Campobasso.

Infine sono guariti i tre migranti stranieri ospiti di un centro di accoglienza di Campolieto. Un’altra buona notizia, dunque.

 

Intanto a livello nazionale nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.648 nuovi casi (1.494 ieri), a fronte di 90.185 tamponi, quasi 40 mila più di ieri. I morti sono stati 24, in aumento rispetto ai 16 di ieri La Campania è la regione in cui si registra il maggior numero di nuovi contagi (+286), seguita dal Lazio (+219) e dalla Lombardia (+203).

Infine oggi è stata annunciata un’importante novità per evitare la diffusione del virus a scuola: il Comitato tecnico scientifico ha dato via libera alla possibilità di effettuare tamponi rapidi. In pratica parliamo dei test antigenici effettuati tramite il prelievo con un cotton fioc come già avviene negli aeroporti e con un tempo di risposta veloce: in 20 minuti (e non tra le 24 e le 48 ore come avviene per il tampone normale) si può sapere se uno studente ha contratto l’infezione.

 

IL BOLLETTINO ASREM DEL 29 SETTEMBRE

– 145 i casi attualmente positivi (115 nella provincia di Campobasso, 23 in quella di Isernia e 2 di altre regioni)

– 656 sono i tamponi positivi (539 nella provincia di Campobasso, 95 in quella di Isernia e 22 di altre regioni)

– 41728 i tamponi eseguiti di cui 39599 negativi. 1468 i tamponi di controllo

– All’ospedale Cardarelli di Campobasso 4 ricoverati: 4 in Malattie Infettive (3 della provincia di Campobasso, 0 di quella di Isernia e 1 di fuori regione) e 0 in Terapia Intensiva

– Sono 142 i pazienti in isolamento domiciliare (118) o dimessi dalla struttura ospedaliera in quanto asintomatici e clinicamente guariti (6) e (18) nella casa di riposo di Portocannone

– 486 i pazienti dichiarati ufficialmente guariti (396 della provincia di Campobasso, 67 di quella di Isernia e 18 di altre regioni)

– 24 i pazienti deceduti con Coronavirus (17 della provincia di Campobasso, 5 di quella di Isernia e 2 di altra regione)

– 659 le visite domiciliari effettuate dalle Usca (328 Bojano, 144 Larino e 187 Venafro)

– 226 soggetti in isolamento e 0 in sorveglianza

 

Questa la mappa aggiornata del contagio in Molise

CAMPOBASSO 40 – TERMOLI 13 – CAMPOMARINO 10 – VENAFRO 8 – PORTOCANNONE 8 – FERRAZZANO 7 – LARINO 8 – SAN MARTINO IN P. 5 – BOJANO 3 – SANT’AGAPITO 3 – GUGLIONESI 3 – FORLI’ DEL SANNIO 2 – SAN GIACOMO DEGLI S. 2 – MIRABELLO SANNITICO 2 – MONTAQUILA 2 – TORO 2  – COLLE D’ANCHISE 2 – ISERNIA 1 – MACCHIAGODENA 1 – ROCCHETTA A VOLTURNO 1 – BOJANO 1 – CAMPODIPIETRA 1 – MONTENERO DI B. 1 – CAROVILLI 1 – VINCHIATURO 1 – CIVITANOVA DEL SANNIO 1 – CASACALENDA 1 – GUARDIALFIERA 1 – PALATA 1 – ROTELLO 1 – TAVENNA 1 – BARANELLO 1 –SANT’ELENA SANNITA 1 – SAN MASSIMO 1 – GAMBATESA 1 – RIPABOTTONI 1 – MONTERODUNI 1

 

 

Più informazioni su