Quantcast

11 settembre – In Molise 3 nuovi positivi su 234 tamponi. Guarito e dimesso dall’ospedale un paziente

Oggi 11 settembre nella nostra regione sono emerse tre nuove positività al nuovo coronavirus, tutte a Campobasso. Contestualmente è stato reputato guarito e dimesso dal reparto di Malattie Infettive il paziente di Sant'Agapito che era ospite della casa per anziani di Monteroduni. I ricoverati scendono dunque a 3. In base all'ultimo monitoraggio dell'Iss il Molise ha l'indice di trasmissione (l'Rt) più basso d'Italia (riferito al periodo 31 agosto-6 settembre)

I 234 tamponi processati dall’Asrem nelle ultime 24 ore hanno fatto emergere 3 nuovi casi di positività al Sars-Cov-2 e un guarito, che era ricoverato e che è stato pertanto dimesso dal Cardarelli.

I nuovi contagi sono, ancora una volta, a Campobasso ma di tutti e tre si conosce l’origine del contagio e dunque il cluster è noto. Quanto al paziente guarito e dimesso, si tratta di un ospite della ‘Residenza dei Saggi’ di Monteroduni, con residenza a Sant’Agapito. A tal proposito nelle ultime ore la cooperativa che gestisce la residenza per anziani (la Css) ha scritto quanto segue: “È risultato negativo il secondo tampone effettuato sull’ospite della struttura “Residenza dei Saggi”, la cui positività era stata riscontrata nei giorni scorsi durante controlli ospedalieri di routine. La rilevazione di controllo, condotta a pochi giorni dalla prima, ha dato esito opposto e quindi, di fatto, ha eliminato qualsiasi rischio di contagio che in un primo momento era stato ipotizzato. I tamponi effettuati sul personale sanitario della struttura e sugli altri ospiti avevano effettivamente dato tutti riscontri negativi, ma l’allarme era ormai partito”. Allo stesso tempo dalla Rsa invitano a stemperare l’allarmismo che la notizia aveva creato.

I ricoveri in Molise restano dunque solo 3, mentre gli altri 87 attualmente positivi essendo asintomatici o paucisintomatici sono isolati presso il proprio domicilio.

Oggi in Italia si sono registrati 1616 nuovi casi (ieri erano stati 1597) e 10 decessi (anche ieri 10). Nelle ultime 24 ore sono stati processati 98.880 tamponi (circa 4mila più di ieri). Aumentate di 11 unità le terapie intensive (ieri +14).

In base all’ultimo monitoraggio dell’Istituto superiore di Sanità – che si riferisce al periodo che va dal 31 agosto al 6 settembre – l‘indice di trasmissione (l’Rt) in Italia è a 1,14, “in leggero aumento ma costante”. In Molise però è il più basso d’Italia (0,27).

 

 IL BOLLETTINO ASREM DELL’11 SETTEMBRE
– 91 i casi attualmente positivi (78 nella provincia di Campobasso, 12 in quella di Isernia e 0 di altre regioni)
– 562 sono i tamponi positivi (462 nella provincia di Campobasso, 80 in quella di Isernia e 20 di altre regioni)
– 35775 i tamponi eseguiti di cui 33902 negativi. 1303 i tamponi di controllo
– All’ospedale Cardarelli di Campobasso 3 ricoverati: 3 in Malattie Infettive (3 della provincia di Campobasso e 1 di quella di Isernia) e 0 in Terapia Intensiva
– Sono 88 i pazienti in isolamento domiciliare (87) o dimessi dalla struttura ospedaliera in quanto asintomatici e clinicamente guariti (1)
– 448 pazienti dichiarati ufficialmente guariti (367 della provincia di Campobasso, 63 di quella di Isernia e 18 di altre regioni)
– 23 i pazienti deceduti con Coronavirus (16 della provincia di Campobasso, 5 di quella di Isernia e 2 di altra regione)
– 595 le visite domiciliari effettuate dalle Usca (324 Bojano, 107 Larino e 164 Venafro)
– 137 soggetti in isolamento e 0 in sorveglianza

Questa la mappa aggiornata del contagio in Molise
CAMPOBASSO 46  – FERRAZZANO 7 – TERMOLI 6 – ISERNIA 6 – SANT’ELIA A PIANISI 4 – CAMPOLIETO 3 – FORLI’ DEL SANNIO 2 – BOJANO 2 – MONTENERO DI B. 2 – MONTAQUILA 2 – RIPALIMOSANI 1 – MACCHIAGODENA 1 – ROCCHETTA A VOLTURNO 1 – CAROVILLI 1 – CAMPODIPIETRA 1 – GAMBATESA 1 – VINCHIATURO 1 – COLLE D’ANCHISE 1