Via Ruffini, non solo assembramenti. La strada come un bagno a cielo aperto

Più informazioni su

Via Ruffini, ci risiamo. La strada del centro di Termoli non trova pace e proseguono le segnalazioni dei residenti, esasperati.

Assembramenti, rifiuti, urina, conati di vomito e altro dappertutto. È quanto segnalato, ancora una volta, in via Cleofino Ruffini e nei dintorni di questa zona del centro di Termoli. Un disagio di non poco conto per i residenti che sono ormai costretti a convivere con questi comportamenti irresponsabili, di mancanza di senso civico, di igiene. Una situazione che non può andare avanti, le persone che vivono in questi luoghi sono stanche, esauste.

Via Ruffini, altro sabato notte da incubo: strada orinatoio, schiamazzi e alcol fino al mattino. Residenti esasperati

Un invito, rivolto a tutti gli organi competenti, a vigilare, a evitare che ogni notte si trasformi in un bagno pubblico a cielo aperto con gravi rischi per tutti. Da qui anche la necessità di sanificare gli ambienti esterni ricoperti di tutto e di più.

Più informazioni su