Quantcast

Vasto incendio tra Santo Stefano e Castropignano. Temperature elevate e vento bollente, notte di roghi in Basso Molise

Le squadre del 115 sono intervenute per l'intera giornata praticamente senza sosta, continuando una attività incessante nello spegnimento delle fiamme.

Anche la notte tra sabato e domenica caratterizzata da una miriade di roghi nelle campagne e nei boschi del Basso Molise, ben visibile – come in questo caso – dai centri abitati. Le squadre del 115 sono intervenute per l’intera giornata praticamente senza sosta, continuando una attività incessante nello spegnimento delle fiamme anche in serata e nel corso della notte.

Incendio Basso Molise

I fuochi, alimentati dal vento che soffia da nord-ovest e ha portato le temperature a massime che hanno sfiorato i 40 gradi percepiti, hanno riguardato le aree tra San Martino e Larino, Termoli, Guglionesi e Montenero.

E un vasto incendio è in atto da qualche ora nella zona di Castropignano. Le fiamme sono visibili anche da Campobasso e si sprigionano per diverse centinaia di metri. Il rogo, di grandi dimensioni, si è propagato da Santo Stefano fino a raggiungere Castropignano. Una situazione di vera emergenza.

Incendio Santo Stefano-Castropignano

I vigili del fuoco stanno facendo l’impossibile per domare le fiamme molto alte che, come detto, si possono notare dal capoluogo e dai centri limitrofi.

 

 

Più informazioni su