Terremoti, il Viminale assegna oltre 370mila euro a Molise e Sicilia. Fondi a 21 comuni del cratere dell’agosto 2018

Firmato il decreto per il rimborso del minore gettito Imu. Interessa gli enti in provincia di Campobasso e 9 in provincia di Catania

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha firmato oggi il decreto che attribuisce contributi per un importo complessivo di 371.303.000 euro a 21 comuni della provincia di Campobasso e a 9 comuni della provincia di Catania colpiti dagli eventi sismici del 16 agosto e del 26 dicembre 2018.

In Molise dunque i fondi saranno destinati ai comuni di: Acquaviva Collecroce, Campomarino, Castelbottaccio, Castelmauro, Guardialfiera, Guglionesi, Larino, Lupara, Montecilfone, Montefalcone del Sannio, Montemitro, Montorio nei Frentani, Morrone del Sannio, Palata, Portocannone, Rotello, San Felice del Molise, San Giacomo degli Schiavoni, San Martino in Pensilis, Santa Croce di Magliano, Tavenna

 Il decreto, attualmente alla firma del ministro dell’Economia e delle Finanze, assegna a ciascun comune le somme a titolo di rimborso del minore gettito Imu per il I semestre 2020, derivante dall’esenzione riconosciuta ai fabbricati distrutti oppure oggetto di ordinanze sindacali di sgombero comunque adottate entro il 30 giugno 2019. Eventuali conguagli saranno disposti con successivo provvedimento.