Quantcast

Rientri da fuori regione, nuovi casi a Termoli e Filignano. Un guarito dal cluster ‘Venezuela’

Un caso a Termoli, uno nel comune in provincia di Isernia e un guarito a Campobasso. La situazione contagi in Molise aggiornata al 20 agosto

Più informazioni su

208 tamponi processati nelle ultime 24 ore e due nuovi casi positivi che portano il totale attuale a 56. Questo quanto emerge dall’ultimo bollettino diffuso dall’Asrem. Anche le persone risultate positive oggi rientravano da fuori regione: una di Filignano di ritorno da Firenze e una di Termoli di ritorno dalla Sardegna.

Cluster nuovi, al momento circoscritti, ma su cui l’indagine epidemiologica per ricostruire la catena dei contatti andrà avanti. Proprio di ieri l’invito del direttore generale dell’Asrem a segnalarsi nel caso di rientro dall’estero o da altre regioni italiane. Come noto infatti è questa la nuova ‘battaglia’ da arginare per evitare un’impennata consistente dei contagi.

Da rilevare anche un nuovo paziente guarito: si tratta di una persona del cluster del Venezuela del capoluogo di regione. È il 430esimo dall’inizio dell’epidemia in Molise, dove i casi totali rilevati sono stati fino ad adesso 509.

Oggi in Italia è stato boom di contagi, ben 845 laddove ieri erano stati 642. Numeri alti, se confrontati a quelli di solo poche settimane fa, ma che vanno di pari passo con l’aumento del numero di test di screening. Oggi i tamponi processati in Italia sono stati sopra alle 77mila unità, ieri 71mila, molti meno quelli dei giorni precedenti.

In Molise negli ultimi 8 giorni si sono registrati circa 30 nuovi contagi, praticamente tutti rientrati da fuori regione o dall’estero. Oltre ai tunisini accolti a Campolieto, Isernia e Campomarino (in totale 8 positivi), i nuovi focolai sono arrivati da Grecia, Marocco, Ucraina e, per quanto riguarda l’Italia, da Lecco e (casi odierni) Toscana e Sardegna.

Nel suo ‘Numeri in pillole’, Paolo Spada fa un focus oggi sulle regioni con il maggior rapporto tra casi e persone testate negli ultimi sette giorni. In cima c’è la Liguria (2,64%; variazione +0,29% rispetto ai sette giorni precedenti), poi Lazio (2,35%, variazione: +0,59%), Campania (2,34%, +0,4%), Sicilia (2,17%, -0,75%), Piemonte (2,15%, -0,24%), Molise (2,06%, +1,27%), Sardegna (2,03%, +0,88%), Lombardia (1,9%, -0,12%), e Veneto (1,9%, -0,87%).

 

Il bollettino dell’Asrem del 20 agosto:

– 56 i casi attualmente positivi (50 nella provincia di Campobasso, 6 in quella di Isernia e 0 di altre regioni)

– 509 sono i tamponi positivi (418 nella provincia di Campobasso, 71 in quella di Isernia e 20 di altre regioni)

– 29696 i tamponi eseguiti di cui 27999 negativi. 1190 i tamponi di controllo

– All’ospedale Cardarelli di Campobasso 1 ricoverato: 1 in Malattie e 0 in Terapia Intensiva

– Sono 55 i pazienti in isolamento domiciliare (55) o dimessi dalla struttura ospedaliera in quanto asintomatici e clinicamente guariti (0)

– 430 pazienti dichiarati ufficialmente guariti (352 della provincia di Campobasso, 60 di quella di Isernia e 18 di altre regioni)

– 23 i pazienti deceduti con Coronavirus (16 della provincia di Campobasso, 5 di quella di Isernia e 2 di altra regione)

– 582 le visite domiciliari effettuate dalle Usca (320 Bojano, 107 Larino e 155 Venafro)

– 113 soggetti in isolamento e 0 in sorveglianza

 

Questa la mappa aggiornata del contagio in Molise

CAMPOBASSO 34  – CAMPOLIETO 4 – SANT’ELIA A PIANISI 4 – ISERNIA 3 – TERMOLI 3– FORLì DEL SANNIO 2 – URURI 1 – BOJANO 1 – FILIGNANO 1

Più informazioni su