Quadri, musica e poesia: a Guglionesi la mostra multimediale ‘Fiori blu’

I quadri dell’artista Antonio Scardocchia, le musiche originali del compositore Tiziano Albanese e la voce recitante dell’attore Andrea Ortis si fondono in unica esperienza sensoriale per tutti coloro che avranno la possibilità di visitare la mostra multimediale Fiori Blu.

Lo spunto nasce dalle pagine dei poeti del ‘900 (autori come Lorca, Brecht, Prevert, Neruda, D’Annunzio, etc). Antonio Scardocchia ha poi realizzato un quadro per ogni poesia, disegni realizzati in un unico colpo senza staccare mai le mani dal foglio e usando soltanto due colori: il nero e il blu.

Con la stessa “economia di mezzi” stilistici è stato l’approccio del compositore Tiziano Albanese che ha realizzato ogni brano soltanto con due accordi per essere il più aderente possibile all’idea iniziale.
Il visitatore quindi si troverà di fronte a nove letture e nove quadri, e durante il percorso avrà modo di ascoltare in cuffia le composizioni musicali abbinate ai quadri, intervallate dalla splendida voce di Andrea Ortis che interpreta le frasi più belle delle poesie.

Fiori blu mostra multimediale

Massima attenzione e rispetto per le misure di sicurezza anti Covid-19. Ogni cuffia sarà sanificata e i visitatori entreranno in fila indiana e a distanza di due metri l’uno dall’altro con mascherina.

L’allestimento sarà nella splendida cornice dell’Ex-Convento Castellara all’ingresso di Guglionesi.
Da domenica 9 agosto a domenica 16 agosto.
Tutte le sere dalle ore 22:00 alle ore 24:00