Quantcast

Più libri per la biblioteca ‘Perrotta’: il Ministero concede a Termoli 10mila euro

Accordato il finanziamento per il sostegno all’editoria libraria che l'Amministrazione comunale aveva richiesto al Mibact

Il Comune di Termoli riceverà 10mila euro dal Mibact per ampliare il patrimonio librario della biblioteca ‘Gennaro Perrotta’ di corso Fratelli Brigida. È di questa mattina la notizia dell’assegnazione dei fondi.

Lo rende noto l’assessore alla Cultura Michele Barile che tempo fa aveva presentato per conto dell’Amministrazione comunale la domanda per il sostegno all’editoria libraria. La misura era prevista dal decreto del 4 giugno scorso voluto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo tramite il riparto del “Fondo Emergenze Imprese Istituzionali e Culturali”.

Oggi 21 agosto lo stesso Mibact ha inviato l’informativa, ricompresa nel Decreto del Direttore Generale numero 561 del 20 agosto 2020, nella quale si evince l’assegnazione dei fondi alla biblioteca comunale della città adriatica.

Biblioteca comunale Termoli

“L’intera somma – ha spiegato l’assessore Michele Barile – sarà impegnata per ampliare il patrimonio librario della ‘Perrotta’”. In sostanza il Comune utilizzerà quei fondi per l’acquisto di ulteriori volumi che potranno essere presi in prestito o consultati in loco dagli utenti della biblioteca. “Si tratta di una nuova opportunità per implementare la disponibilità dei testi che saranno messi a disposizione degli utenti nel prossimo futuro” conclude l’assessore.

Non solo Campobasso, anche Termoli riconosciuta “Città che legge”

Di recente il Comune di Termoli aveva ottenuto un altro importante riconoscimento, quello di ‘Città che legge’, iniziativa voluta dall’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani, e dal “Centro per il libro”. Quest’anno quindi, tra i 150 centri che hanno ricevuto il titolo di ‘Città che legge 2020-2021’ c’è anche Termoli.