Quantcast

Paletti per il distanziamento occupati abusivamente, ombrelloni lasciati anche di notte

Proseguono le occupazioni abusive di paletti per ombrelloni sul lungomare nord di Termoli. Nonostante i recenti sequestri della Guardia Costiera, in tanti continuano a posizionare in maniera fissa il proprio ombrellone in prossimità dei paletti che, ricordiamo, servono esclusivamente per il distanziamento dei bagnanti in spiaggia al fine di evitare assembramenti rischiosi per il contagio da coronavirus, e non già per individuare il proprio posto ‘al sole’ fisso.

È sabato 22 agosto e siamo sul tratto ampio di spiaggia libera tra gli stabilimenti balneari ‘La Vela’ e ‘La Piovra’ e su tutta la prima fila, la più gettonata per turisti o residenti che siano, i bagnanti pensano di poter utilizzare il paletto come fossero in un lido balneare, pagato e prenotato per tempo.

Le foto mostrano tre ombrelloni di fianco all’altro ben fissati ai relativi paletti con tanto di scotch.