Norme anti covid, rinviata al 2021 la Rassegna delle Carresi

Più informazioni su

È stata rinviata all’anno prossimo la Rassegna delle Carresi. Lo rendono noto gli organizzatori dell’evento di Larino. “In seguito alle disposizioni sanitarie volte a contrastare la diffusione epidemiologica del virus Covid-19, l’11esima edizione della Rassegna delle Carresi, che inizialmente doveva tenersi domenica 9 agosto 2020 è rinviata all’8 agosto 2021” si legge in una nota ufficiale.

“Ogni festa non può prescindere da un clima di serenità, di gioia e di spensieratezza, ed in questo momento tali peculiarità sono messe giustamente in discussione da dispositivi governativi che tra l’altro indicano la necessità di: contingentare l’accesso a quasi tutto il centro storico, far rispettare il distanziamento sociale, ridurre se non eliminare del tutto l’area food, che si uniscono alla mancata raccolta fondi di natura popolare indispensabile per sostenere la spesa elevatissima della manifestazione. Tutto questo rappresenta un impedimento non di poco conto, senza dimenticare che tutte le feste, manifestazioni e processioni che hanno i carri a buoi come protagonisti, che la rassegna accomuna, non si sono svolte”.

Gli organizzatori, tuttavia, hanno voluto rassicurare “sul nostro operato e sull’impegno profuso finché è stato possibile: già a gennaio infatti é stato presentato al Comune un programma dell’evento ricchissimo, esteso anche alla mattinata e con tante novità e con nuove delegazioni partecipanti. Questo programma sarà riproposto nella prossima edizione forse con qualche novità in più per tornare prepotentemente ad essere un appuntamento estivo imperdibile e di rilevanza nazionale.

Con l’augurio che si conservi fra i membri del Comitato e dello staff lo spirito di aggregazione che ci ha sempre contraddistinto e di non perdere l’affetto del pubblico, la partecipazione di tutti i nostri graditi ospiti, il sostegno materiale ed economico della gente comune, dei cittadini e degli amici che in questi anni ci hanno consentito di migliorare e di realizzare ogni anno un evento di livello sempre crescente, vi abbracciamo virtualmente con grande affetto, contando di poterlo fare al più presto anche fisicamente”.

Più informazioni su