Quantcast

Morto sul cantiere a 21 anni, martedì l’autopsia di Cristian

Più informazioni su

Si terrà martedì prossimo 1 settembre l’autopsia sul corpo di Cristian Fontana, il 21enne di Cercemaggiore che ha perso la vita giovedì pomeriggio 27 agosto morto mentre era al lavoro in un cantiere di tralicci dell’alta tensione nelle campagne di Pietracupa.

Il sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Campobasso Vittorio Gallucci ha nominato poche ore fa il medico legale che dovrà eseguire l’esame, fondamentale per togliere ogni dubbio sulle cause che hanno provocato la morte dell’operaio.

Secondo la ricostruzione scaturita dalle testimonianze dei colleghi, il giovane stava lavorando alla realizzazione di una rete elettrica, quando sarebbe stato colpito da una carrucola alla testa. Un impatto che sarebbe stato fatale per il 21enne.

Il sindaco di Cercemaggiore Gino Mascia ha annunciato che dichiarerà il lutto cittadino quando la magistratura rilascerà il nulla osta per la sepoltura.

Morto sul lavoro a 21 anni, entro martedì l’autopsia sul corpo di Cristian. Sconvolta Cercemaggiore: “Sarà lutto cittadino”

Più informazioni su