L’Italiangas Air Termoli ha un nuovo playmaker: ha firmato Francesco Compagnoni

È Francesco Compagnoni il secondo rinforzo per l’Italiangas Air Basket Termoli ed è il prescelto nel fondamentale ruolo di playmaker. “Nato ad Albano Laziale nel 1995 ed alto 180 cm, si trasferì appena quindicenne a Palestrina dove giocò per due stagioni – riferisce il comunicato del club sul proprio sito web -. Nel biennio successivo indossa i colori di Anagni ed aggregato, in contemporanea, al team di Veroli in serie A2.

Nelle annate seguenti indossa la maglia della Smit Roma in DNC, di Civitavecchia in C Gold Lazio e di Orvieto. Negli ultimi tre campionati ha difeso i colori di Vieste in C Gold Puglia con l’onore e la responsabilità di esserne il Capitano in campo.

Rendimento in crescendo nel triennio appena concluso, osservando le statistiche, spiccano il numero degli assist (terzo posto assoluto nella stagione 2018/2019) conditi anche da punti oltre che da numerosi rimbalzi difensivi nonostante il suo ruolo preveda altre priorità.

Alla fine dell’ultimo campionato è stato l’atleta con più minuti in campo di tutto il girone pugliese con una media superiore ai 36 minuti di gioco per partita, a dimostrazione delle sue doti di mentalità, forza fisica e generosità ben evidenti nel suo modo di calcare il parquet dove Francesco è intenso come pochi, un combattente nato.

A Compagnoni, coach Del Vecchio ha affidato le chiavi del team perché sa essere quel leader naturale che pensa esclusivamente al bene comune dominando difensivamente e gestendo con saggezza il ritmo e le soluzioni in attacco riconoscendo la forza dei suoi compagni e la giocata giusta da eseguire.

La dirigenza Air Basket accoglie Francesco Compagnoni con entusiasmo, certi che a Termoli saprà dimostrare una volta di più il suo valore”.