Quantcast

Il ‘ritorno’ di Skanderbeg, a Ururi il murale che ritrae l’eroe albanese

Più informazioni su

Murale ururi eroe albanese

“Alcuni anni dopo, entrando a Ururi, Skanderbeg, maestoso con lo sguardo rivolto verso il mare, blocca il tempo e ci ricorda per sempre da dove siamo venuti. Potrei stare ore ad ammirarlo, il suo sguardo fiero ed orgoglioso, mi riempie il cuore e l’anima”, così l’Amministrazione comunale di Ururi guidata dal sindaco Raffaele Primiani, nel commentare il murale che da poco è stato completato nel paese arbereshe del Basso Molise.

“Questo gioiello di colori e geometrie è stato realizzato con pazienza dall’artista Marco Di Prisco che è riuscito a incastonare in questa parete l’orgoglio arbëresh ururese, a lui e alla sua arte un grazie di cuore. Un ringraziamento speciale va alla ditta edile Vittorio e Vincenzo Campofredano per aver installato il ponteggio utile alla realizzazione del murale, al proprietario della parete, il signor Antonio De Rosa che senza esitazione ha accolto la nostra idea, e ad Emiliano Di Prisco, anima operativa dell’arte. Gesti questi, che certificano ancora una volta quanto la collaborazione in una piccola comunità può fare davvero la differenza. Skanderbeg è tornato e noi, figli suoi, ci sentiamo più arbëresh che mai”.

 

Il Murale dell’Eroe Albanese è stato voluto fortemente dall’Amministrazione Comunale guidata da Raffaele Primiani.

Più informazioni su