Il primario di Ortopedia, Pancrazio La Floresta, si dimette e lascia il Cardarelli

Il professionista meditava la scelta da tempo ma nel recente periodo condizioni di lavoro non più accettabili lo avrebbero indotto a formalizzare l'abbandono del nosocomio. Il direttore generale dell'Asrem ha voluto incontrarlo adottando la via del dialogo e del confronto

Il primario del reparto di Ortopedia dell’ospedale Cardarelli di Campobasso, il dottore Pancrazio la Floresta, si è dimesso dal suo incarico di responsabile.

Il professionista – particolarmente stimato e rispettato da pazienti che non appartengono soltanto al bacino molisano perché tanti si rivolgono a lui arrivando anche da fuori regione – ha dunque deciso di lasciare il reparto.

Il direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano conferma l’indiscrezione che è trapelata in queste ultime ore. Pare che a far sbattere la porta al noto ortopedico siano state le condizioni di lavoro in reparto, rese difficili da una sanità che annaspa. La scarsità di risorse umane e strumentali avrebbero avuto un peso rilevante nella sua decisione. Ma fra le altre cose, nella scelta di abbandonare il nosocomio del capoluogo, ci sarebbero anche una serie di divergenze con i vertici dell’azienda sanitaria locale. Circostanza, quest’ultima, categoricamente smentita però dal Direttore Generale dell’Asrem Oreste Florenzano.

Le dimissioni saranno effettive a partire dal prossimo 30 settembre. Questa mattina però il direttore generale Oreste Florenzano, ha voluto incontrare l’ortopedico dimissionario con il quale si è confrontato a lungo precisando poi di aver avuto una conversazione pacata e che “i rapporti non sono affatto tesi”.

Il Dg dunque sta tentando la strada della mediazione cercando un’intesa anche sui prossimi step che riguarderanno la sanità del Molise.

Dunque pare ci sia tutta l’intenzione di recuperare i rapporti con lo stimato professionista al quale adesso spetta l’ultimo atto: decidere se revocare o meno le dimissioni.