Il Lupo è tornato nella sua ‘tana’: partito il pre-ritiro, presente anche il patron Gesuè

La squadra è al lavoro agli ordini di mister Cudini. Presenti 21 calciatori tra confermati, juniores e un volto nuovo (Di Domenicantonio). Il numero uno della società, con la dirigenza al completo, ha dato il primo saluto al gruppo che lavorerà nel capoluogo fino al 13 prima della partenza per Palena. C’è attesa per l’esito del Consiglio federale del 4 e per le iscrizioni in C che scadono il giorno dopo.

Il Campobasso è tornato a casa dopo cinque mesi esatti e ci resterà fino al 13 agosto. Poi la partenza per il ritiro vero e proprio, per Palena, ai piedi della Majella, dove si lavorerà dal 17 al 27. Intanto, è iniziato questo pre-ritiro nel capoluogo: una ventina di calciatori agli ordini di Mirko Cudini e dello staff tecnico che ha visto l’entrata di un nuovo preparatore atletico. Si tratta di Francesco Negro, ex Lecce, Novara e Taranto.

Sabato mattina e nel primo pomeriggio sono state effettuate le consuete visite mediche all’interno della piccola palestra dello stadio. Presenti tutti i confermati: dal portiere Raccichini ai difensori Menna, Dalmazzi, Sbardella e Vanzan, passando per i centrocampisti Brenci, Bontà, Candellori e Tenkorang e l’attaccante Cogliati. A loro va aggiunto l’unico rinforzo finora messo sotto contratto, ovvero Simone Di Domenicantonio.

Selvapiana

E poi ci sono molti ragazzi della juniores: Pistillo, Martino, Della Ventura, Tizzani, Arco, Morgese, La Vecchia, Luisi, Pontillo e Martinucci. Nelle prossime ore previsto l’arrivo di alcuni giocatori che potrebbero poi essere messi sotto contratto. Sempre in attesa della categoria: il 4 agosto l’atteso Consiglio federale che darà le linee guida per i ripescaggi, il 5 la scadenza dei termini per presentare domanda d’iscrizione in C per le aventi diritto.

Il patron Mario Gesuè è nel capoluogo per stare subito vicino ai ragazzi. L’intera dirigenza ha dato il primo saluto alla squadra. Accanto al numero uno, il presidente De Francesco, il responsabile dell’area tecnica Luigi Mandragora, il team manager Allocca, oltre al direttore sportivo De Angelis.

Foto allenamento SS Campobasso Calcio