Fuggito dallo Sweet Dreams, tunisino rintracciato a Vasto: ma non è uno dei positivi

Non era uno dei tunisini positivi al coronavirus l’uomo fermato al Terminal Bus di Vasto nelle scorse ore perché sfuggito al regime di quarantena all’interno del Centro di accoglienza ‘Sweet Dreams’ di Campomarino Lido.

Restano quindi 3 i positivi al virus che non si trovano perché fuggiti dalla struttura sulla Statale 16 nonostante fossero in isolamento.

Il migrante ritrovato dalla Polizia è stato poi riaccompagnato allo Sweet Dreams in attesa delle procedure di rimpatrio verso Tunisi. All’interno del Cas di Campomarino intanto sono sempre meno i migranti rimasti. Oltre a due dei positivi al coronavirus, sarebbero soltanto altri 6 quelli ancora ospiti del centro.