Una frana danneggia la ferrovia a binario unico e l’Italia si scopre spezzata a metà. Treni cancellati, stazione di Termoli nel caos

Il maltempo di questa notte ha provocato un'interruzione fra Lesina e Chieuti, che è a binario unico. Sono stati cancellati numerosi treni e altri in arrivo da nord sono stati fermati a Pescara. Alla stazione di Termoli in centinaia hanno dovuto attendere i bus sostitutivi. La circolazione ferroviaria è tornata alla normalità dopo le 13

E’ bastato un forte temporale notturno per far venire giù una frana e bloccare un’intera linea ferroviaria. Quella a binario unico di cui si parla da anni e per la quale si sta provando fra mille ostacoli a realizzare il raddoppio ferroviario Termoli-Lesina tanto osteggiato.

Stamattina 6 agosto la stazione di Termoli è stata l’emblema di cosa voglia dire un’Italia spezzata a metà, almeno quella che viaggia in treno. Convogli cancellati o fermi a quasi 100 chilometri di distanza, impossibilitati ad andare oltre. E allora ecco i bus sostitutivi, mentre i volontari del Sae 112 hanno dato assistenza a centinaia di viaggiatori.

disagi stazione treni bus sostitutivi

Dopo gli incendi, ora ci si è messo anche il maltempo a mandare in tilt il traffico ferroviario sulla costa molisana. Disagi per tantissimi viaggiatori causati dalla soppressione delle corse di Frecciabianca, Intercity e treni regionali sulla linea Adriatica e in particolare fra Termoli e Foggia, a causa di un forte temporale che si è abbattuto sulla provincia dauna nella notte scorsa, in particolare fra Chieuti e Lesina, con danni alla rete ferroviaria. A quanto si apprende, nella tarda serata di ieri si è verificato uno smottamento all’altezza di Ripalta e la ferrovia è stata chiusa. L’unico binario esistente è intralciato e va messo in sicurezza.

disagi stazione treni bus sostitutivi

Dalla mezzanotte e 40 di oggi infatti sulla linea Pescara-Bari la circolazione è stata interrotta per essere ripristinata solo poco dopo le 13.

Limitazioni anche per i Frecciabianca del mattino. Quelli in partenza da Lecce sono stati parzialmente eliminati e fatti partire direttamente da Pescara verso nord. Viceversa, quelli in direzione sud si sono fermati a Pescara e non hanno proseguito verso Termoli e la Puglia.

disagi stazione treni bus sostitutivi

Inoltre molti Intercity notte sono stati fatti fermare a Termoli o sono stati cancellati per il tratto molisano e pugliese e sostituiti da autobus. Stessa soluzione per i treni regionali fra Termoli e Foggia. Ma ci sono volute ore per veder partire i primi pullman sostitutivi in direzione Lecce. Alle 10 di stamane caos in piazza Garibaldi, a Termoli, dove sorge la stazione.

Centinaia di persone in attesa, ammassate prima di poter salire sui pullman. Per fortuna i volontari del Sae 112 hanno assicurato assistenza donando acqua e bevande a chi ne aveva bisogno. L’assistenza clienti è assicurata invece dal personale di Trenitalia a Foggia, Pescara, Ancona e Bologna Centrale.

disagi stazione treni bus sostitutivi

La riattivazione della linea è arrivata dopo il lavoro da parte di Rfi poco verso le 13.10.  Sono stati cancellati tutti gli Intercity di stamattina fra Bari Centrale e Bologna Centrale. Nel pomeriggio la circolazione è ripresa gradualmente.

In caso di rinuncia al viaggio è possibile richiedere il rimborso integrale del biglietto prima della partenza del treno, rivolgendosi in biglietteria o compilando la richiesta online.

Per tutte le informazioni su treni cancellati, ridotti o rimborsi, cliccare qui.