Clonano carta Postepay di un’anziana: scoperti quattro giovani, trovati i soldi

Si è accorta che dal suo conto corrente postale mancavano dei soldi. Così ha fatto verificare e ha avuto conferma: c’erano degli ammanchi ingiustificati e per questo si è rivolta ai Carabinieri. La vittima è una anziana signora residente a Montefalcone nel Sannio, dove i Carabinieri della locale stazione sono riusciti dopo settimane di indagini a individuare i presunti responsabili, quattro giovani campani incensurati ora denunciati per utilizzo e falsificazione di carte di credito.

Senza farsi scoprire i quattro erano riusciti infatti a clonare la carta Postepay dell’anziana. Si tratta di un reato che molte volte riesce a passare inosservato per molto tempo, finché la vittima non se ne accorge. In questo caso però la segnalazione fatta dalla signora ai Carabinieri ha permesso ai militari di avviare una indagine con la quale non solo sono stati scoperti i 4 presunti autori ma sono addirittura stati trovati i soldi derubati alla signora nei conto correnti dei quattro denunciati.

Somme pari a diverse centinaia di euro che i quattro giovani credevano di aver ormai intascato. Adesso dovranno risponderne davanti alla magistratura.