Quantcast

Camionista molisano schiacciato da un autocarro alla Sevel: trasportato in elicottero, non rischia la vita

L'incidente durante una manovra. Immediati i soccorsi e il trasferimento all'ospedale di Chieti del 54enne di Petacciato, dipendente di una ditta di Torremaggiore

Un autotrasportatore di Petacciato è rimasto seriamente ferito alla Sevel di Atessa questa mattina dopo essere stato schiacciato da un altro camion durante una manovra. Immediati i soccorsi e il trasferimento all’ospedale di Chieti in eliambulanza.

L’uomo, S.A., di 54 anni, è stato travolto attorno alle 9,30 da un mezzo pesante guidato da un autotrasportatore di 36 anni di una ditta di Torino di Sangro.

L’incidente è avvenuto all’altezza del cancello 28 della grossa azienda che produce Fiat Ducato. L’autotrasportatore 36enne stava andando in retromarcia e non si è accorto della presenza del collega, dipendente di una società di Torremaggiore, provincia di Foggia.

Il 54enne molisano era arrivato in Abruzzo per scaricare alcuni componenti per la realizzazione dei furgoni. Inutile il tentativo di un operaio della Sevel di avvertire il camionista molisano del pericolo.

Il ferito ha subito lo schiacciamento del torace e le sue condizioni sono parse subito serie. Dopo qualche minuto un elicottero del 118 Abruzzo ha raggiunto il luogo dell’incidente per il trasferimento all’ospedale teatino.

Per fortuna il 54enne non è in pericolo di vita. Intanto i carabinieri di Atessa diretti dal capitano Alfonso Venturi hanno aperto un fascicolo d’indagine su quanto accaduto nello stabilimento della Val di Sangro per appurare eventuali responsabilità penali.