Assalto a portavalori a Cerignola: bloccata la A14, automobilisti incolonnati

Più informazioni su

L’ennesimo assalto a un furgone portavalori da parte di un commando armato ha provocato la chiusura e lunghissime code lungo la A14. Il fatto è avvenuto questo pomeriggio 10 agosto attorno alle 17 all’incirca 2 km dopo l’uscita di Cerignola est in direzione sud.

La banda armata avrebbe esploso numerosi colpi di arma da fuoco lanciando sull’asfalto molti chiodi per fermare gli altri mezzi in arrivo. Quindi i banditi hanno incendiato le macchine che avevano lasciato in mezzo alla carreggiata per bloccarla. Non è ancora chiaro se il colpo è andato a segno o, secondo quanto riferiscono alcune fonti, i malviventi sarebbero riusciti a rubare soltanto pochi spiccioli dal furgone della Sicuritalia.

Da questo pomeriggio quindi la A14 è stata temporaneamente chiusa in entrambe le direzioni con uscita obbligatoria a Foggia per chi proviene da nord. Chiaramente fra i tantissimi automobilisti incolonnati da ore ci sono numerosi vacanzieri e fra loro diversi molisani che stavano raggiungendo le regioni meridionali per qualche giorno di vacanza.

Al momento non si registrano feriti, mentre fonti di polizia fanno sapere che il commando sarebbe stato composto da 8 malviventi arrivati a bordo di tre vetture. I criminali avrebbero esploso anche diversi colpi tramite dei lalashnikov. Sul luogo oltre alla polizia anche i Carabinieri, alla Guardia di Finanza, i vigili del fuoco, il 118 e personale di Autostrade per l’Italia.

La foto è tratta da un video realizzato tramite l’elicottero della polizia di stato È diffuso sui canali Social della polizia.

Più informazioni su