Fu il primo centro commerciale della città, poi il degrado. In autunno si riparte dalla grande distribuzione

Lavori in corso nell'ex centro commerciale Pulitano di via San Lorenzo dove sarà ristrutturato e reso più ecologico lo stabile occupato, decenni fa, dalla Gs. L’apertura di una grossa e importante catena del 'no food' è prevista in autunno e saranno assunte alcune decine di dipendenti.

Lavori in corso all’ex centro commerciale Pulitano di via San Lorenzo a Campobasso. Parliamo dello stabile che anni fa ospitava il supermercato Gs, poi diventato Iperstore. E ora è destinato ad accogliere il grande magazzino Maury’s che fa parte della catena ‘Grandi magazzini italiani’ presente sul territorio in diverse regioni dal 1982.

Attualmente si sta lavorando per ristrutturare l’edificio che sarà dotato anche di impianto fotovoltaico. E successivamente è prevista, come detto, l’apertura di questo esercizio commerciale che ha ben 80 negozi in tutta Italia: dal Lazio alla Toscana, dall’Abruzzo alle Marche, e ancora in Umbria, Sardegna, Lombardia e Campania. Specializzato nel ‘no food’, ovvero tutto ciò che non si mangia, si occupa della vendita di arredi, articoli per il fai da te, per animali, cartoleria, elettrodomestici, prodotti per la casa, per il giardinaggio.

In via San Lorenzo, almeno fino a una ventina di anni fa, si era abituati ad andare a fare la spesa alla Gs, che fu un punto di riferimento importante per molto tempo. Successivamente la famiglia Pulitano, proprietaria degli stabili, decise di aprire il primo centro commerciale della città che per un periodo andò anche bene. Riaprì il supermercato, l’Iperstore, e diversi altri negozi. Oltre all’Oviesse che era alle spalle del supermercato.

Ex centro commerciale Pulitano

Poi il lento declino prima della chiusura di tutti i punti commerciali presenti nel centro. Da diversi anni l’area non era più destinata ad attività di questo genere. E con l’abbandono progressivo dei locali commerciali è arrivato anche il degrado. 

In autunno, molto probabilmente, saranno ultimati i lavori di ristrutturazione, per la nuova apertura di questa catena della grande distribuzione.

Sicuramente un’occasione anche e soprattutto di lavoro: in tanti sono pronti a inviare curriculum e a proporsi come dipendente di un’azienda che è nel campo da quattro decenni.