6 tunisini col virus, nuovo focolaio: dopo il caso di Isernia altri 5 positivi allo Sweet Dreams di Campomarino

Dopo 5 giorni senza contagi ecco che emergono sei nuovi casi di positività al nuovo coronavirus. Si tratta di cinque stranieri ospiti del cas sulla costa e di un migrante ospite nella struttura 'Il Geco' di Isernia. Giorni fa due tunisini accolti a Campolieto erano risultati infetti

Dopo che per 5 giorni il Molise non aveva fatto registrare alcun nuovo caso alla Sars-CoV-2, oggi il trend positivo si interrompe.

Sale a sei il numero dei migranti ospiti in regione risultati positivi oggi (12 agosto) al tampone di verifica che ha deciso l’Azienda sanitaria regionale. In serata, nell’ambito di una prima tranche di test rinofaringei, è stata accertata l’infezione da Sars-Cov-2 anche per cinque tunisini ospiti del centro di accoglienza Sweet Dream’s di Campomarino. Sono in buone condizioni di salute e sono tutti asintomatici. Il contagio ha comunque provocato un nuovo focolaio, questa volta all’interno della struttura che si trova nel territorio della cittadina costiera.

Come da prassi, l’Asrem continuerà a verificare altre infezioni tra gli ospiti del Cas ma la notizia probabilmente farà discutere dal momento che oggi il Tar Molise aveva bocciato il ricorso dell’amministrazione per chiedere la chiusura del centro.

Ricorso del Comune per i migranti allo Sweet Dreams, il Tar dà ragione alla Prefettura

La sesta persona straniera contagiata dal nuovo coronavirus, come risultato dai tamponi effettuati, è un tunisino accolto nel centro di accoglienza di Isernia ‘Il Geco‘. In quest’ultimo caso il cluster è scoppiato oggi pomeriggio, quando l’Azienda sanitaria ha reso noto il nuovo caso di positività nell’ambito del bollettino diramato poco prima delle 19.

 

Salgono dunque a 485 i tamponi positivi dall’inizio dell’epidemia nella nostra regione. Mentre sono complessivamente otto i migranti che hanno contratto l’infezione dopo essere arrivati lo scorso 31 luglio da Lampedusa ed allocati in tre diversi centri di accoglienza: a Campomarino, Campolieto ed Isernia. Il giorno dopo il loro arrivo l’Asrem aveva appurato la positività di due di questi, destinati al centro di Campolieto. Oggi, 11 giorni dopo, ecco che si ha notizia di sei nuovi casi di positività al nuovo coronavirus.

In queste ore, come comunicato dal direttore Generale della Asrem Oreste Florenzano, i tamponi di verifica sui migranti accolti continueranno.

Proprio oggi il centro di accoglienza del capoluogo pentro era finito nelle cronache per via della ‘fuga’ di sei migranti – tra i 43 – accolti. 3 di questi erano stati prontamente rintracciati dalla Polizia, non così per gli altri 3.

Si calano dal balcone e fuggono sulla ferrovia, fermati tre migranti. Gli arrestati di Campolieto saranno rimpatriati

 

Questa la mappa aggiornata del contagio in Molise
CAMPOBASSO 21  – CAMPOMARINO 5 – ISERNIA 5 – CAMPOLIETO 2 – URURI 1 – BOJANO 1

 

Oggi in Italia si sono registrati 481 casi (ieri 412) e 10 decessi (ieri 6).