Sportelli Inps riaprono all’utenza ma per accedere bisogna prenotarsi

Gli uffici saranno aperti dalle 8:30 alle 12:30 e bisognerà rispettare alcune norme, ad esempio bisognerà compilare un'autocertificazione e indossare la mascherina.

Gli utenti potranno tornare ad accedere agli uffici Inps, ‘interdetti’ a causa dell’emergenza legata alla pandemia da covid-19. Per evitare gli assembramenti – ancora vietati dalle misure imposte per evitare il contagio – occorrerà prenotarsi per fissare un appuntamento.

“A partire dal giorno 6 luglio sarà attivo il servizio di prenotazione per l’accesso fisico dell’utenza agli uffici dell’INPS di Campobasso ed Isernia, in aggiunta agli esistenti canali telematici e telefonici di comunicazione”, comunica il direttore regionale Ugo Quaranta.

Gli uffici saranno aperti dalle 8:30 alle 12:30 e bisognerà rispettare alcune norme, ad esempio bisognerà compilare un’autocertificazione e indossare la mascherina.

“Nell’attuale periodo emergenziale – aggiunge il direttore Quaranta – l’Istituto osserverà tutte le prescrizioni nazionali e territoriali tese al massimo contenimento del rischio Covid-19.

In particolare, l’utenza potrà accedere in sede solo a seguito di autodichiarazione di non esposizione al contagio nei 14 giorni precedenti l’accesso, solo se dotata dei dispositivi di protezione prescritti dalle norme citate e dovrà presentarsi, al fine di evitare assembramenti, all’orario stabilito e munita della specifica prenotazione”.

La prenotazione di accesso in presenza, alternativa alla attivazione/risoluzione telefonica dell’istanza, sarà attivabile solo su espressa richiesta dell’interessato utilizzando i seguenti canali:

· Presidio telefonico provinciale attivo al numero 0874/480200 dalle ore 08:30 alle 12:30 dal lunedì al venerdì.

· Dallo smartphone scaricando l’app INPS Mobile – servizio sportelli di sede

· Sito istituzionale www.inps.it – servizi sportelli di sede

· Chiamando il contact-center ai numeri 803164 (da rete fissa) oppure 06164164 (da rete mobile)