Scontro frontale sulla strada dell’ospedale: muore Marisa Quici, infermiera 61enne. Aveva smontato dalla notte e tornava a casa

Terribile il bilancio dello scontro avvenuto questa mattina attorno alle 8 e 45 sulla Provinciale Sannitica 87, tra le due gallerie che portano al Cardarelli. Una Bmw diretta in ospedale si è schiantata contro l'auto di Marisa Quici, 61 anni, originaria di Castelmauro, infermiera apprezzata che aveva smontato dalla notte. E' morta sul colpo, ferito l'altro automobilista, un uomo di Portici (Napoli) diretto in ospedale. Sul posto forze dell'ordine, ambulanze e Vigili del Fuoco.

Sangue sulla strada, ancora. A poche ore dalla morte di Pino Digiorgio, 42 anni, che ieri sera ha perso la vita in uno schianto in moto alle porte del Molise, arriva un’altra tragedia che lascia la comunità campobassana senza parole. Intorno alle 8 e 50 di oggi, lunedì 27 luglio, due vetture si sono scontrate sulla Provinciale Sannitica 87, all’altezza delle gallerie che portano verso l’ospedale Cardarelli.

Per cause al vaglio degli inquirenti che stanno ricostruendo la dinamica, una Bmw e una Hunday bianca hanno impattato con violenza. La donna al volante dell’auto bianca, diretta verso il capoluogo, è morta sul colpo. Si tratta di una infermiera di 61 anni, Marisa Quici, originaria di Castelmauro, che aveva staccato dal turno di notte e stava facendo rientro nella sua abitazione per riposare. Ferito l’automobilista alla guida della Mbw, trasferito in ospedale.

Incidente mortale Cardarelli 27 luglio

I mezzi hanno subito danni enormi a testimonianza della forza di un’auto che non ha lasciato scampo alla donna. Per lei i soccorsi sono stati inutili e anche molto lunghi nelle procedure. Dai primi rilievi, forse potrebbe essersi trattato di una distrazione, magari dovuta a un colpo di sonno, o di un malore. Ma le ipotesi sono tutte al vaglio delle forze dell’ordine.

Incidente mortale Cardarelli 27 luglio

La ricostruzione: intorno alle 8.45 di questa mattina, 27 luglio, il gravissimo incidente alle porte di Campobasso. Purtroppo nell’impatto violento, presumibilmente un frontale, l’infermiera che stava tornando a casa non ha avuto scampo. Il tutto è accaduto sulla strada provinciale Sannitica che collega il capoluogo al Cardarelli, a metà strada tra le due gallerie presenti.

 schianto vicino Cardarelli, muore infermiera

La persona deceduta sembra abbia perso la vita sul colpo, da capire l’entità delle ferite riportate dall’altro conducente, un uomo di  54 anni di Portici (Napoli) trasportato in pronto soccorso. Sul posto vigili del fuoco, 118, polizia stradale e polizia municipale per tutti i rilievi del caso. La strada è stata chiusa al traffico in attesa che le vetture venissero rimosse e che si procedesse con tutte le opportune verifiche.

Incidente mortale Cardarelli 27 luglio
Incidente mortale Cardarelli 27 luglio

Marisa Quici, come detto 61enne originaria di Castelmauro, era un’infermiera molto apprezzata, sia tra i suoi colleghi che dai tanti che hanno avuto modo di conoscerla sul lavoro. Era sposata e aveva tre figli, due maschi (di cui uno anch’esso infermiere, ndr) e una femmina.

Qualche anno fa, precisamente nel 2004, più o meno nello stesso punto, perse la vita Antonio Molinaro che è deceduto in seguito all’impatto contro un’auto avvenuto in galleria mentre viaggiava in sella alla sua motocicletta.

 

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.