Quantcast

Il giorno più tragico sulle strade: perde la vita un ventenne a Monteroduni, terzo mortale in 24 ore

Prima lo schianto contro un muro, poi l'impatto contro un'altra auto. Un giovane, Lorenzo Gliottone, ha perso la vita in serata, nella tragedia avvenuta attorno alle 20 e 30 sulla strada della Madonna del Piano. E' il terzo mortale in 24 ore. Le altre vittime sono Pino Digiorgio, 42 anni, e Marisa Quici, 61 anni.

Più informazioni su

Un giovane ha perso la vita questa sera 27 luglio nell’ennesimo incidente stradale di questa estate molisana. E’ accaduto sulla strada della Madonna del Piano, in territorio di Monteroduni, provincia di Isernia.

(foto da IsNews)

La vittima è un ventenne, Lorenzo Gliottone, che viaggiava con altri due amici su una Bmw che si è prima schiantata contro un muro e poi ha urtato con violenza contro una Opel rossa. Ma a causare il decesso – sembra sul colpo – del giovane sarebbe stato l’urto contro il muro, che non gli ha lasciato scampo. ferito in maniera grave anche un altro dei due giovani, trasferito in ospedale in urgenza.

Sul posto il 118  e le forze dell’ordine per i rilievi. Arrivati anche i Vigili del Fuoco e gli uomini dell’Anas, che a quanto risulta ha competenza per la strada. Purtroppo dopo le ultime tragedie di queste ore non si arresta la scia di sangue sulle strade della regione, con una sequenza di incidenti stradali che si allunga sempre di più.

Soltanto ieri sera, sempre per incidente stradale, la morte di Pino Digiorgio, 42 anni di Mirabello. La sua moto ha impattato con violenza contro un muro sulla strada di ritorno verso casa, al confine tra Molise e campania. E questa mattina, sulla sannitica 87, uno scontro frontale tra due vetture. A perdere la vita Marisa Quici, infermiera di 61 anni originaria di Castelmauro ma residente a Campobasso.

Scontro frontale sulla strada dell’ospedale: muore Marisa Quici, infermiera 61enne. Aveva smontato dalla notte e tornava a casa

 

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.

Più informazioni su