Rischiava la vita, salvato dalla professionalità dei medici che hanno lavorato insieme

Più informazioni su

A salvargli la vita è stato un complesso intervento chirurgico che si è giocato sul filo del tempo e si è rivelato un successo grazie all’azione qualificata di professionisti di discipline mediche diverse, che hanno lavorato insieme in maniera sinergica.

La Asrem, attraverso il direttore generale Oreste Florenzano, sottolinea un caso di buona sanità per ribadire la centralità della struttura ospedaliera Cardarelli, “che ha dimostrato come sia possibile fronteggiare interventi altamente complessi con l’azione sinergica e la professionalità dei medici”.

Il protagonista di questa vicenda a lieto fine è un paziente di Termoli affetto da empiema pleurico, operato per 7 ore dalle equipe chirurgiche dell’Unità operativa di chirurgia vascolare, chirurgia generale e chirurgia toracica. Un intervento suddiviso in due parti, delicatissimo.

L’uomo rischiava la vita ma grazie a un intervento ad alta professionalità ora sta bene e sta per essere trasferito dalla rianimazione alla riabilitazione. I suoi parametri clinici sono tornati ottimali, malgrado le premesse fossero davvero scoraggianti per la gravità del problema da cui era affetto.

Più informazioni su