Il pullman si rompe poco dopo la partenza, nuova odissea per i passeggeri

Più informazioni su

Probabilmente sarà ricordato come il viaggio più breve della storia dei trasporti del Molise: è durato una manciata di chilometri il viaggio del pullman della Sati partito questa mattina (10 luglio) alle 8.05 al Terminal di Campobasso e diretto verso Termoli e Pescara. Poco dopo essersi messo in moto, una volta imboccato il viadotto Ingotte per raggiungere la Bifernina, il mezzo ha iniziato ad avere alcuni problemi riconducibili presumibilmente ad un guasto al motore.

“Il pullman ‘singhiozzava’”, raccontano i passeggeri che erano a bordo e che, probabilmente memori di altre e frequenti disavventure raccontate anche dagli organi di informazione, hanno temuto quello che di lì a poco si sarebbe verificato. L’autobus si è rotto, è stato costretto a fermarsi nella piazzola di servizio di un distributore di benzina e i viaggiatori sono stati fatti scendere per salire su un altro mezzo.

“Per fortuna l’autista è stato bravo a capire che qualcosa non andava”, sottolinea una signora che questa mattina aveva preso il pullman da Campobasso un po’ spaventata per quella disavventura che ha comportato qualche disagio e anche un pizzico di apprensione tra gli utenti che sempre più di frequente vivono sulla loro pelle i disagi causati da un servizio di trasporto pubblico estremamente carente.

Più informazioni su